L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Logo Your Wedding Planner

Antonella D'Alessandro

Sono Antonella D'Alessandro, specializzatami in wedding planning sotto la guida del più illustre esponente del settore: Enzo Miccio. Ogni mio evento nasce dalla conoscenza degli sposi con i quali cerco di instaurare il giusto feeling per poterli condurre nel loro matrimonio da sogno, i cui ingredienti principali saranno la Classe e l’Eleganza che contraddistingueranno il tema e lo stile da loro scelto.

Abito sposa rosa Abito sposa rosa

Come scegliere il colore dell'abito da sposa: consigli ed idee

Se è vero che è la moda a dettare regole in tema di stili e colore, è altrettanto vero che nell'immaginario femminile occidentale l'abito da sposa è bianco,simbolo di purezza e verginità della donna. Un colore che è inteso in tutte le sue sfumature: dal bianco ottico all'avorio.

Anticamente il matrimonio non rappresentava soltanto la semplice unione tra due persone ma un legame di interesse e carattere economico. L'abito nuziale era simbolo della posizione sociale e delle possibilità economiche della famiglia della sposa, per cui erano scelti colori accesi e materiali pregiati. Una delle prime donne a vestire di bianco fu Maria Stuarda, quando sposò Francesco II di Francia, ma solo con il matrimonio della Regina Vittoria con Alberto di Sassonia Coburgo Gotha l'abito bianco divenne molto popolare tra le spose intorno al 1840, a seguito dell'ampia diffusione della foto ufficiale.. 

Quella del colore è una scelta che va fatta innanzitutto in base all'incarnato ed il bianco ottico, avendo al suo interno una leggera gradazione di azzurro, non dona affatto al viso ed incide sulla preziosità del tessuto, che risulta "sintetico".

Il bianco avorio chiaro è il colore più utilizzato anche perchè dona molto all'incarnato ed è la gradazione tipica dei tessuti naturali, come la seta.

L'avorio conferisce un effetto vintage all'abito ma non si addice alle spose tendenzialmente pallide.

Le tonalità pastello, che rappresentano una valida alternativa al bianco, sono il rosa cipria,lo champagna ed il grigio perla. Se quest'ultimo è il più adatto per le bionde, i toni rosati e dorati esaltano una ragazza bruna, ma anche chi ha i capelli sul rosso mogano.

Non mancano  le spose che optano per un tocco di colore, dall'azzurro al rosa e al lilla. La cintura, un bordo dell'abito, le scarpe, sono questi i dettagli scelti e che rendono l'insieme molto romantico e femminile.

Meno richiesto è l'abito tutto colorato, poichè richiede un carattere forte ed estroverso. Dal rosso al bordeaux, dall'azzurro Tiffany al blu notte per un abito fuori dai classici schemi e che richiede un contesto particolare, come nella funzione in Comune.

Il mio consiglio è di provare comunque vicino al viso il colore. 

Hai trovato interessante il mio articolo? Condividilo sui tuoi social !

Antonella D'Alessandro

guarda anche

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604