Ceccano - Al Teatro Antares la storia del giudice Ciaccio Montalto


Ceccano - Al Teatro Antares la storia del giudice Ciaccio Montalto

CECCANO - Dopo la pausa delle festività natalizie e di fine anno, riprende a Ceccano la stagione teatrale ospitata, come ormai da tradizione, nello storico Teatro Antares. Una stagione inaugurata lo scorso 9 dicembre con il divertente spettacolo “Parenti Serpenti” con il brillante attore napoletano Lello Arena. Domenica 15 gennaio, con inizio alle ore 21.00, la direzione artistica presieduta da Fabrizio Vona, proporrà al pubblico “Il testimone” scritto dal giudice Mario Almerighi e Fabrizio Coniglio, con Bebo Storti e lo stesso Fabrizio Coniglio. Si tratta di un intenso spettacolo di impegno civile che indaga il triste episodio dell’omicidio di mafia del giudice Giacomo Ciaccio Montalto, sostituto procuratore delle Repubblica di Trapani, ucciso a Valderice il 25 gennaio del 1983. Si tratta, dunque, di un pezzo,  altamente drammatico, della storia contemporanea del nostro paese. Lo spettacolo sta andando in tourneè nei più importanti teatri italiani e da poco ha debuttato in serata speciale al Teatro Argentina di Roma. Un viaggio emozionante su una triste pagina dei nostri giorni. «Abbiamo allestito un cartellone per tutti i palati - spiega il direttore artistico Fabrizio Vona - visto che ci saranno spettacoli di chiaro stampo comico, ma anche rappresentazioni classiche e di denuncia civile, e poi anche una programmazione per le scuole». La programmazione del Teatro Antares proseguirà domenica 12 febbraio con lo spettacolo “Alla faccia vostra” con Gianfranco Januzzo e Debora Caprioglio, per la regia di Patrik Rossi Gastaldi. Il biglietto di ingresso è di  10 euro intero e di 8 euro ridotto. Le prenotazioni sono possibili ai seguenti numeri: 338.7404678 oppure 0775.622427.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Prima fila
 

Articoli correlati


Nella stessa categoria