Pontecorvo, ripresa streaming del Consiglio: arriva la mozione per attivarla


Pontecorvo, ripresa streaming del Consiglio: arriva la mozione per attivarla

PONTECORVO - L’ultimo Consiglio comunale, durante il quale è stata negata la possibilità di riprendere i lavori per renderli fruibili sul web, ha aperto in città il dibattito sulla diretta streaming. Da più parti si è alzata la voce di quanti sostengono che un’iniziativa di questo tipo, per altro applicata in molti comuni del territorio, sarebbe un momento di alta democrazia e soprattutto di partecipazione della cittadinanza a quella che è la vita amministrativa. Condividono questa posizione i consiglieri di minoranza Paolo Renzi, Anna Rita Sardelli e Annalisa Paliotta che nella giornata di ieri hanno reso noto la volontà di presentare una mozione al presidente del consiglio per chiedere che si attivi la diretta streaming. «I cittadini  - hanno commentato - vogliono sapere. Quanto è accaduto durante l’ultimo consiglio comunale, convocato tra l’altro in orario inaccessibile, ha reso ancor più evidente quanto un’iniziativa di questo tipo sia utile ai pontecorvesi affinché sia loro garantito il diritto alla trasparenza, alla partecipazione e alla democrazia. Tutti, da chi lavora e quindi non ha la possibilità di partecipare a chi magari risiede altrove ma è interessato a quanto succede a Pontecorvo, devono avere la possibilità di informarsi rispetto a quanto accade in comune. Tra le altre cose, i prossimi consiglio saranno particolarmente interessanti: sarà discusso ad esempio il bilancio. Non si ravvedono motivi che possano ostacolare lo streaming per consentire a chiunque di partecipare o quantomeno di informarsi sulla vita amministrativa della città. Siamo, dunque, fermamente convinti che sia un atto di trasparenza e democrazia assolutamente praticabile».            

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Diario quotidiano
 

Articoli correlati


Nella stessa categoria