Coreno Ausonio, il maestro Parente “conquista” la famosa scrittrice Dacia Maraini


Coreno Ausonio, il maestro Parente “conquista” la famosa scrittrice Dacia Maraini

CORENO AUSONIO - La terra di Coreno Ausonio e le storie di questa terra raccontate da Alessandro Parente nei suoi spettacoli-concerti hanno “conquistato” anche la famosa scrittrice Dacia Maraini. I due artisti, insieme, daranno vita ad un omaggio e ad un incontro nel ricordo del regista e scrittore Giuseppe Moretti. Continua dunque l’incontro di Alessandro Parente con l’altra e alta cultura. Dopo le recenti collaborazioni con Moni Ovadia, Giovanna Marini, Lucilla Galeazzi, Dacia Maraini ha richiesto la presenza dell’organettista originario di Coreno Ausonio per una serata di altissimo profilo artistico e culturale, tra storia, poesia, musica e ricordi. Alessandro Parente e il “Giardino della Pietra Fiorita”, ensemble di organetti, saranno infatti ospiti della manifestazione voluta dalla scrittrice Dacia Maraini in ricordo di Giuseppe Moretti, regista e scrittore, compagno della Maraini, prematuramente scomparso. Il concerto si terrà sabato 22 aprile, alle ore 21.00, nell’abbazia dei Santi Pietro e Paolo di Pescasseroli, in Abruzzo.  Conduce la serata Maria Rosaria La Morgia. Prevista l’esibizione, insieme al “Giardino della Pietra Fiorita” di Alessandro Parente, del coro “Decima Sinfonia” diretto da Anna Tranquilla Neri. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Terza pagina
 

Articoli correlati


Nella stessa categoria