L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Industria 4.0 batte politicanti 4 a 0

"A dieci minuti da qui (da Cassino ndr) c'è un sito industriale e una classe operaia tra le più avanzate d'Europa se non del mondo". Sono parole del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti in visita ieri presso l'Ateneo cassinate. Quando l'industria fa sul serio, i numeri escono per tutti: per l'Azienda FCA e per il territorio che beneficia a 360 gradi di questa ripresa. Eravamo stati in tanti a sollecitare gli investimenti sullo Stabilimento di Cassino, ma, ovviamente, all'imprenditore servono le condizioni giuste per poter investire. Quando queste condizioni favorevoli ci sono state, gli investimenti sono stati fatti e l'attività è ripresa. La politica non può limitarsi a fare auspici o a registrare con entusiasmo quello che gli imprenditori realizzano. La politica dovrebbe creare le basi giuste affinché i progetti veri e sani si possano sviluppare. Questo è tanto più vero e necessario in un territorio come il nostro dove ogni vuoto potrebbe essere "colmato" da un'economia malata, l'economia del riciclaggio e/o l'economia dei falsi progetti industriali. Bene fa quindi Zingaretti a lodare un'eccelllenza come la FCA-Alfa Romeo, ma male fa a non dare gli inputs giusti a quei consorzi industriali, espressione in tutti i sensi della politica regionale, che invece continuano ad operare con lentezze pachidermiche ... basti pensare ai mancati bandi per la reindustrializzazione di alcuni territori ciociari. Lo stesso Presidente avrebbe fatto bene a dare una bella sferzata a questi consorzi, ovviamente "sferzata legislativa". Forse, considerato in mancato riconoscimento che oggi gli viene servito da taluni soggetti, è una valutazione tardiva che anch'egli avrà fatto. Insomma, quando si mette al primo posto il bene di un territorio non si sbaglia mai, se poi invece si dà la priorità a qualche corrente di partito, si corre il rischio di ritrovarsi senza popolo e senza politicanti.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604