Roccasecca, l’app del comune fa i numeri: in 300 l’hanno scaricata sui loro smartphone


Roccasecca, l’app del comune fa i numeri: in 300 l’hanno scaricata sui loro smartphone

ROCCASECCA - Trecento roccaseccani hanno nelle loro tasche il Comune di Roccasecca. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale dell’app messa a disposizione degli utenti dall’amministrazione comunale, sono questi i numeri che si registrano per un’iniziativa, la prima di cui si ha contezza, che abbatte le barriere tra il municipio e la gente che potrà, tra le tante opportunità che offre l’applicazione, segnalare in tempo reale qualunque criticità ed avere riposte sui tempi di risoluzione delle stesse. Nelle otto sezioni che l’applicazione offre e nelle quali sono fornite tutte le informazioni inerenti la macchina comunale, fa capolino quella che più interessa i cittadini: la richiesta di certificati tramite cellulare. Finisce dunque l’era delle file presso gli uffici comunali e si apre quella del filo diretto rivolto, anche, ai turisti che potranno con un click avere informazioni dettagliate sulla cultura, i percorsi, l’enogastronomia e le manifestazioni in programma, nonché la brochure “CulTurismo” che in cinque pagine raccoglie tutte le informazioni utili a chi è interessato a visitare la terra di San Tommaso e di Severino Gazzelloni. A 5 giorni dalla sua presentazione i numeri danno ragione agli amministratori comunali che fortemente hanno voluto creare questo filo diretto con la cittadinanza e non solo. «Siamo soddisfatti - ha commentato il primo cittadino Giuseppe Sacco - per l’ottimo riscontro che stiamo ottenendo. Siamo solo all’inizio e già oltre trecento sono le persone che hanno deciso di scaricare sui loro cellulari un’applicazione che, di fatto, consente loro di seguire costantemente le attività amministrative e di tenersi informati sulla vita del nostro paese. Dopo un breve periodo di rodaggio, necessario per inserire tutti i contenuti e i link utili all’utenza, possiamo dire che l’app è a pieno regime. Sono fermamente convinto che con il passare dei giorni i numeri non potranno che dare ragione alla nostra iniziativa che si dimostrerà utile anche e soprattutto ai cittadini che non saranno più costretti a recarsi in municipio per richiedere certificazioni e quant’altro. Ma soprattutto è il modo più veloce per interfacciarsi con loro. Va ricordato infatti che, tra i tanti link a disposizione degli utenti, c’è quello che consente loro di segnalare qualsiasi problema possa verificarsi in città. Una volta ricevuta la segnalazione, gli uffici competenti o chi per loro terranno informati i cittadini in merito ai tempi necessari per la risoluzione della segnalazione. Un filo diretto con la gente che abbatte definitivamente ogni tipo di barriera tra il comune e i cittadini». «Un’app – ha concluso il sindaco Sacco - che, in un certo qual modo, rappresenta l’idea che abbiamo di amministrare che si fonda essenzialmente sull’interazione e sul coinvolgimento della cittadinanza della cosa pubblica». 

                                                   

 

 

 

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Diario quotidiano
 

Articoli correlati


Nella stessa categoria