Licenziamenti Fca, cambio turno movimentato con il sit-in Fiom Cgil: «Non abbassiamo la testa»


Licenziamenti Fca, cambio turno movimentato con il sit-in Fiom Cgil: «Non abbassiamo la testa»

PIEDIMONTE SAN GERMANO - La "chiamata alle armi" della Fiom rivolta ai lavoratori della Fiom Cgil per uno sciopero di otto ore indetto per la giornata odierna, con presidio dinanzi ai cancelli dello stabilimento Fca di Piedimonte San Germano, prosegue. Cambio turno movimentato quello che da poco è avvenuto nei reparti Fca in virtù del sit in volto a dare un segnale concreto e tangibile alle centinaia di ragazzi che sono stati mandati a casa alla scadenza del contratto. «Non intendiamo assolutamente - ha affermato il segretario Cgil Anselmo Briganti - abbassare la testa. Da tempo sosteniamo che vengono meno i diritti dei lavoratori. Ora abbiamo toccato il fondo». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Economia e lavoro
 

Articoli correlati


Nella stessa categoria