Coreno Ausonio, processo di appello sul duplice omicidio Mattei: per i giudici il caso è da rivedere


Coreno Ausonio, processo di appello sul duplice omicidio Mattei: per i giudici il caso è da rivedere

CORENO AUSONIO -  Colpo di scena sul duplice omicidio dei fratelli Pino ed Amilcare Mattei a Coreno Ausonio. I giudici della Corte di Appello di Roma hanno deciso che la scena del crimine è tutta da rivedere perché le prove raccolte dagli inquirenti non appaiono univoche. A breve sarà affidato l’incarico ad un perito che dovrà riesaminare il caso. Silenzio in aula dove c’erano circa cento persone, tra parenti e amici dei fratelli Mattei, quando il giudice ha pronunciato le disposizioni. Giuseppe Di Bello, condannato all’ergastolo per l’omicidio dei due imprenditori, sentenza pronunciata esattamente un anno fa in primo grado a Cassino, è assistito dagli avvocati Bruna Colacicco e Giuseppe Di Mascio. Per la parte civile c’è l’avvocato Gianrico Ranaldi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Cronaca e Giudiziaria
 

Articoli correlati


Nella stessa categoria