Sant'Elia Fiumerapido, la straordinaria magia del Natale è entrata nella Rsa Villa degli Ulivi


Sant'Elia Fiumerapido, la straordinaria magia del Natale è entrata nella Rsa Villa degli Ulivi

SANT'ELIA FIUMERAPIDO - Un grande successo ha avuto “Il magico villaggio di Natale” presso la RSA di Villa degli Ulivi nel comune di Sant’Elia Fiumerapido. La manifestazione è stata inaugurata dalla Banda Musicale “Don Bosco Città di Cassino” diretta dal maestro Marcello Bruni. Tutti gli intervenuti sono stati guidati dagli Elfi nel viaggio, partendo dalla visita al villaggio di Natale, si è proseguito con il visitare il Polo Nord ed il mercatino con gli oggetti realizzati dagli ospiti della struttura all’interno dei laboratori, e la stanza di Babbo Natale. L’evento potrà essere visitato per tutti coloro che lo vorranno, tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 11.30 e dalle ore 15.00 alle ore 17.30. Domenica e festivi su appuntamento. Numerose le delegazioni scolastiche che in questi giorni visiteranno il “Magico villaggio di Natale”. Gli studenti delle scuole, dopo gli incontri con gli ospiti della struttura, si cimenteranno in un concorso letterario in cui attraverso un componimento o una poesia esprimeranno le loro emozioni ed il loro modo di vedere questa realtà, così diversa per loro. I vincitori di ogni categoria saranno premiati nel corso di una manifestazione che si terrà nel mese di febbraio del 2018, in occasione della Giornata Mondiale del Malato che per la diocesi Sora-Cassino si svolgerà nella struttura di Sant’Elia Fiumerapido. «E’ un Natale a cui abbiamo pensato da diverso tempo - ha sottolineato  Gianfranca Spinelli, amministratore unico Sogepi srl -. Soprattutto abbiamo voluto invitare tutti i bambini delle scuole ed allestire un villaggio di festa per portare direttamente nella nostra struttura la magia del Natale». «Questa iniziativa è nata dopo una serie di riflessioni sulla tematica in questione, vissuta nella nostra comunità. Purtroppo come potete immaginare - ha evidenziato Marco Pirolli, direttore amministrativo Sogepi srl - molti dei nostri ospiti sono impossibilitati a godere delle gioie del Natale nelle loro case. Quindi, sviluppando un’idea della dottoressa Aurelia Mellace, abbiamo pensato di portare i colori, la musica e la magia del Natale in questa che è diventata la loro casa. Il progetto di oggi, inteso nel senso ancora più ampio, è sviluppato per avere anche una maggiore inclusione con il territorio e le sue strutture, in particolare modo con le scuole, per diffondere il tema dell’integrazione con il diverso e con la realtà triste della malattia e soprattutto per ricordare e suscitare nei ragazzi sentimenti che ormai appartengono al passato, in quanto la vita che viviamo ormai non prevede spazi e tempi per la malattia, per la diversità, per la compassione, per la vecchiaia». «A nome di tutta l’amministrazione Sogepi, voglio ringraziare tutti per la partecipazione numerosa a questo evento speciale - ha detto la dottoressa Aurelia Mellace, psicologa e psicoterapeuta della Rsa  -. Ringrazio di cuore tutte le persone interne ed esterne alla struttura che si sono adoperate per l’organizzazione e la riuscita di questa festa». «E’ stata un’esperienza davvero significativa - ha commentato il maestro Marcello Bruni, direttore della Banda Musicale “Don Bosco Città di Cassino”-. Ciò è bastato per guardare in faccia anche questa realtà nascosta della nostra società». L’evento si è svolto alla presenza del comandante e vice della stazione di Carabinieri di Sant’Elia Fiumerapido, rispettivamente Pasquale Claudio Camasso e Placido Cantelli, della preside dell’Istituto Comprensivo di Sant’Elia Licia Pietroluongo, della dottoressa Gabriella Virgilio, insieme ai numerosi intervenuti che si sono immersi nella magia del Natale.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Prima fila
 

Articoli correlati


Nella stessa categoria