L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il sindaco di Castrocielo, Filippo Materiale Il sindaco di Castrocielo, Filippo Materiale

Isola ecologica e compostaggio: il Comune di Castrocielo ottiene 321mila euro dalla Regione

Il Comune di Castrocielo cresce e raggiunge importanti traguardi. Frutto del lavoro certosino che da anni sta portando avanti l’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Filippo Materiale. La raccolta differenziata è uno di quei temi che la popolazione sente particolarmente; vuoi per la sua funzionalità, ma anche in riferimento alla locale tassazione (Tari). Le intuizioni politico-amministrative del primo cittadino castrocielese sono tangibili. Prima di partire con il servizio di raccolta differenziata porta a porta, nel 2012, decise di realizzare un’isola ecologica che, oltre al suo corretto funzionamento, è anche presidiata da un operatore. All’interno di quest’isola ecologica, infatti, vengono selezionati i rifiuti che i cittadini conferiscono giornalmente attraverso il sistema della raccolta differenziata porta a porta. Tutto ciò, produce anche un’entrata per l’Ente comunale che, a sua volta, la utilizza per la gestione della struttura e per la retribuzione degli operatori ecologici. La gestione della raccolta differenziata a Castrocielo, a differenza di altre realtà, è totalmente pubblica e, quindi, gestita dall’Ente Municipale. L’isola ecologica è ubicata vicino all’impianto sportivo comunale e a poca distanza dalla Strada Casilina. Oltre a quest’impianto di conferimento il Comune di Castrocielo dispone di sei operatori ecologici e tre furgoni per il ritiro del materiale. I risultati si vedono: la Tari è diminuita, come più volte affermato dal Sindaco Materiale. Impegno e costanza hanno pagato in termini di risultati. Sono due le determinazioni adottate dalla “Direzione Regionale – Politiche Ambientali e Ciclo dei Rifiuti” del Lazio che vanno a premiare la raccolta differenziata porta a porta del Comune di Castrocielo. La prima determinazione (n.° G01331) pubblica la graduatoria dei Comuni ammessi a finanziamento regionale per la realizzazione di “Centri di Raccolta” e di “Isole Ecologiche”. Il Comune di Castrocielo occupa il 49esimo posto su 85 Comuni finanziati, con la concessione di un contributo pari a 199.969,92 euro. “Centri o Isole” già presenti sul territorio castrocielese. Ebbene, questo finanziamento di quasi 200mila euro sarà utilizzato per il potenziamento della struttura già esistente. Ma non è tutto. A mettere in risalto il grande impegno amministrativo del Sindaco Materiale è anche un altro risultato conseguito. La seconda determinazione (n.° G01332) ha pubblicato un’altra graduatoria, ovvero quella dei Comuni ammessi a finanziamento regionale per le attività di compostaggio, ai fini della riduzione della frazione organica. Il Comune di Castrocielo, in questo caso, occupa il 25esimo posto su 133 Comuni finanziati dalla Regione Lazio, con l’erogazione di un contributo pari a 122mila euro. Il totale dei due finanziamenti ottenuti dal Comune di Castrocielo ammonta a 321.969,92 euro. Questo secondo finanziamento regionale vedrà la realizzazione di una compostiera (sempre all’interno dell’isola ecologica) dove l’umido sarà trattato dagli operatori. Una volta diventato compost il Comune ha già annunciato che verrà regalato ai cittadini che ne faranno richiesta. Ciò, dovrebbe abbattere (quasi del 50%) il costo di quei rifiuti che il Comune conferisce alla Saf di Colfelice. Due progetti, quelli presentati dal Comune di Castrocielo, che la Regione Lazio ha ritenuto meritevoli di finanziamento. E’ un grande successo per l’amministrazione comunale, che vede premiata ancora una volta la sua instancabile progettualità. «Siamo molto soddisfatti – ha esordito il Sindaco di Castrocielo, Filippo Materiale -. Siamo un piccolo Comune ma nonostante tutto i nostri progetti vengono finanziati dalla Regione Lazio. A nome di tutta la comunità castrocielese – conclude il Sindaco – esprimo sentimenti di gratitudine all’indirizzo del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e della sua Giunta».

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it