L'Inchiesta Quotidiano OnLine
in america mostra fraioli

Approda in America l'arte fotografica di Romeo Fraioli

Entusiasmo alle stelle e grande affluenza di pubblico per l’apertura della personale “Of streets… of light… and colors” del fotografo Romeo Fraioli che è stata inaugurata il 7 aprile scorso a Danbury, nel Connecticut, negli Stati Uniti d’America. L’evento di grande spessore culturale è stato curato ed organizzato da Stanley L. Richter Association for the Arts, grazie anche alla preziosa opera ed alla straordinaria dedizione dimostrata in loco da Ernest e Maria Fiore. La mostra resterà aperta al pubblico e sarà visitabile fino a domenica 15 Aprile. “Di strada… di luce… e colori”, la prima mostra americana di oltre 50 scatti, in cui il noto fotografo arcese espone la luce e i colori delle nostre terre. Immagini che provengono da reportage realizzati tra il 2013 e il 2015. I coloratissimi campi di Castelluccio di Norcia, della splendida Val d’ Orcia e delle Creti Senesi in Toscana, dell’Umbria, della Puglia. Immagini che rimandano una immediatezza carica di sentimenti poetici, emanando un senso di libertà e il tentativo, da parte dell’artista, di liberarsi dai tecnicismi. Le fotografie di Romeo Fraioli si potrebbero definire “impressioniste” per l’immediatezza dell’azione, ma in realtà rimandano più al “puntinismo” o, forse, al “divisionismo”, nei piccolissimi puntini di colore accostati tra loro, nelle vaste campiture, nel colore geometrizzato. La realtà, nell’obiettivo del fotografo arcese, viene “dipinta” attraverso una personalissima e introspettiva visione artistica. C’è, esiste, ma ne viene colto soltanto un particolare, creando un quadro astratto, giocando sul rapporto tra linee e distese cromatiche attraverso un lavoro di messa a fuoco che più colpisce. “Di strada… di luce… e  colori”: questo il titolo della mostra che sta spopolando in America. E di strada il nostro artista ne ha fatta davvero tanta. Dagli esordi con maestri del calibro di D. Hammilton, A.Pavin, Oreste Pipolo fino ad approdare, per la prima volta, in terra americana. Davvero un bel traguardo, un prestigioso riconoscimento ad una carriera costellata di tanti successi. Romeo Fraioli vive e lavora ad Arce, in provincia di Frosinone, dove da oltre 30 anni svolge attività da professionista. “Un fotografo di strada”, come lui stesso ama definirsi, con trent’anni di esperienza che lo ha portato a documentare reportage nel campo dell’antropologia visiva su temi legati al folklore, alla religiosità popolare, alla vita rurale, alla musica etnica, ai costumi e alle tradizioni. Ha partecipato a numerose mostre, sia collettive che personali, toccando molte città italiane e una addirittura in Messico nel 2015. Mostre tematiche e itineranti come “Sulle orme di Hilde”(sul famoso, storico ed originale costume di Scanno), “Ciociaria”(un vero e proprio omaggio ai costumi, agli antichi mestieri e alle genti ciociare), “Le Vie dei colori” (una collettiva in cui pittura e fotografiasi compenetravano in maniera mirabile). Ma Romeo Fraioli non è solo fotografia: egli infatti coltiva da tempo un appassionato e profondo interesse per gli studi di storia contemporanea, concretizzatisi nella pubblicazione di importanti volumi come “Bernardo Nardone. Un rivoluzionario di Terra di Lavoro”. Per i tipi di Montecassino ha pubblicato “Memorie di un paese. Arce nella filigrana della storia” (2005), “Sulle strade della fede. Il pellegrinaggio a Canneto agli inizi del ‘900” (2007) e “Il Regio Polverificio sul Liri e il suo borgo” (2009). Il suo ultimo lavoro che illustra il lunedì in Albis sul monte Asprano (2018), è stato inserito nel progetto della Regione Lazio sulla valorizzazione e sulla promozione turistica dei borghi del Lazio. “Castrocielo e Colle San Magno: due paesi, un’unica storia. Il Bacio delle Madonne”: questo il titolo di un suggestivo alobum fotografico che si sofferma  sull’antica ed originale tradizione dell’incontro delle due Madonne il lunedì dell’Angelo, un unicum nel nostro Paese. Tutti libri, dal primo all’ultimo, dai quali traspare immancabilmente il suo viscerale e profondo legame con la terra di origine.                       

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it