L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Camera di commercio Frosinone/Latina, apparentamenti definiti e per ora favorevoli alla Ciociaria

La sfida tra Frosinone e Latina per la conquista dei vertici della nuova Camera di Commercio unificata del Lazio Sud è ormai delineata. Le ultime ore sono servite a definire gli schiera, enti con le rispettive candidature: alla mezzanotte del 10 aprile è scattata la dead line oltre la quale c’è solamente l’esame delle dichiarazioni depositate dalle varie associazioni di categoria.
Per alcuni settori come artigianato, commercio, servizio alle imprese, turismo, al termine di estenuanti trattative, si sono apparentate 9-10 associazioni per far sentire il peso della categoria.
In altri settori gli apparentamenti sono stati più circoscritti come per Cna, Confindustria e Federlazio. Qualche associazione della provincia pontina ha preferito apparentarsi in Ciociaria, come nel caso dell’Unione Artigiani Italiani di Latina e Confimprese Latina. Mentre non risulta che sia accaduto l’inverso. A Latina il fronte delle associazioni, secondo le prime indiscrezioni, appare decisamente più frantumato rispetto a quello della provincia di Frosinone che potrebbe alla fine convergere nel sostenere Marcello Pigliacelli per la candidatura alla presidenza della Camera di Commercio Frosinone/Latina. Adesso si apre una lunga fase - che potrebbe durare anche 5-6 mesi, di apertura dei plichi e verifica sulle liste presentate.
Intanto la Confcommercio Lazio Sud è sicuramente una delle organizzazioni più attive sul piano delle iniziative. Lunedì alla Camera di Commercio di Frosinone terrà un’assemblea con le imprese del territorio sugli strumenti finanziari a disposizione delle Pmi. All’incontro prenderanno parte il presidente dell’Ascom Territoriale Confcommercio Lazio Sud di Frosinone Paolo Spaziani, promotore dell’iniziativa; il Presidente Confcommercio Lazio, Giovanni Acampora; il Vice Presidente di Confcommercio Lazio Sud Cristian Mancini; i Presidenti delle Ascom di Cassino e Veroli, Bruno Vacca e Massimiliano Diamanti ed il Direttore Generale Salvatore Di Cecca.
L’organizzazione, inoltre,  partecipa al Festival  dei Giovani, una kermesse di workshop, dibattiti, seminari, competizioni, concerti e sport con giovani e studenti provenienti da tutt’Italia, in programma fino a venerdì 13 aprile a Gaeta. Presso lo stand “Città di Gaeta” sarà possibile ricevere informazioni circa la scontistica che ben 33 attività, associate a Confcommercio Lazio Sud, applicheranno, in questi giorni, a quanti parteciperanno all’evento.
Per conoscere la percentuale di sconto applicata su ogni singolo articolo o consumazione presso bar e ristoranti, aderenti all’iniziativa, e le modalità per usufruirne basta recarsi presso lo stand “Città di Gaeta” e rivolgervi direttamente allo staff tecnico di Confcommercio Lazio Sud oppure consultare il sito internet  dell’Associazione www.confcommerciolaziosud.it o anche il sito ufficiale del Festival dei Giovani nell’area dedicata alle convenzioni. «L’iniziativa – dichiara il Presidente dell’Ascom Territoriale, Lucia Vagnati - rappresenta per noi imprese una ulteriore occasione di promozione delle nostre attività ma anche e soprattutto un confronto diretto con i giovani, il nostro futuro».

 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it