L'Inchiesta Quotidiano OnLine
I ragazzi ciociari di “Torno Subito 2017” con Rampini I ragazzi ciociari di “Torno Subito 2017” con Rampini

In arrivo “Torno Subito 2018” per valorizzare le eccellenze

Al via la quinta edizione del bando “torno Subito 2018”, il programma di interventi che finanzia progetti presentati da giovani universitari o laureati dai 18 ai 35 anni, articolati in percorsi integrati di alta formazione ed esperienze in ambito lavorativo, in contesti internazionali e nazionali. L’idea è dell’Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola, Università e Turismo della Regione Lazio, che con Torno Subito ha promosso un piano di sviluppo di percorsi di formazione e di sperimentazione di esperienze lavorative. La possibilità offerta dal Programma ai destinatari è quella di realizzare il proprio sogno, costruendo un progetto di crescita sulla base delle proprie ambizioni e attraverso 2 Fasi: la prima da svolgere fuori dalla regione Lazio – in Italia o in uno qualsiasi dei Paesi del Mondo – che prevede la possibilità di frequentare un corso di alta formazione o un master oppure di realizzare una work experience presso un Ente/Azienda; la seconda da svolgere nella regione Lazio, attivando un tirocinio presso un Ente/Azienda dove reimpiegare le competenze acquisiste nella prima fase Ciascun progetto, oltre ad essere realizzato in 2 Fasi, deve prevedere il coinvolgimento diretto di strutture formative e realtà produttive, pubbliche e private, profit e no profit. Ciascun progetto deve quindi avere 2 partner, uno per la Fase fuori dal Lazio dedicata allo studio/esperienza di lavoro, uno per la Fase dentro la regione Lazio dedicata al reimpiego delle competenze. L’obiettivo di questo percorso, infatti, è l’acquisizione e il miglioramento di competenze finalizzati alla costruzione di opportunità per un qualificato inserimento occupazionale nel tessuto produttivo regionale E’ possibile scegliere una tra le diverse linee progettuali previste nell’avviso pubblico: Torno Subito Formazione, Torno Subito Work Experience, Torno Subito Cinema, Torno Subito Gusto. Massimo Veccia, presidente di Learn Italy di Frosinone, ha partecipato come promotore nelle precedenti edizioni: «Mi sono avvicinato a questo progetto non appena ho intuito la possibilità di valorizzare le nostre attività negli Stati Uniti che esistevano già da nove anni e sopratutto per valorizzare i nostri giovani della Regione Lazio, i più motivati, i più talentuosi portarli in un’organizzazione facendogli fare delle esperienze, dei corsi e dei master. Abbiamo organizzato un corso di alta formazione con professori di altissimo livello professionale già dal primo anno dell’uscita di questo bando, con il passare degli anni abbiamo ampliato la nostra offerta formativa con visite didattiche da Casa Lamborghini alla Pespi-Co e ad altre attività italiane o a­mericane presenti nell’area di New York. Dopodiché questi stessi studenti hanno potuto, e tutt’ora, partecipare alle nostre attività in Italia, ci stiamo avvalendo della collaborazione già di tre studenti che hanno partecipato all’ultimo Master. Direi che la nostra missione è pienamente compiuta: valorizzare i nostri talenti e le eccellenze italiane, portarli ad imparare il modo di lavorare nei vari settori americani. Nell’edizione 2017, tenutasi a New York, i nostri studenti hanno avuto il privilegio di imparare da docenti come Luca Rigoni, giornalista TGcom24, Maria Luisa Rossi Hawikins, inviata a New York per Mediaset, Francesco Semprini inviato di guerra de La Stampa, Valeria Robecco de Il Giornale, Dott.ssa Silvana Mangione, vice segretario generale del CGE,  Luca Marfè, giornalista, Piero Armenti Street Blogger de “Il mio viaggio a New York” e Federico Rampini, giornalista de La Repubblica. A tutti i giovani dico: non sentitevi cervelli in fuga ma sentitevi cervelli in viaggio! Credo molto nel bando Torno Subito perché ha un senso, mandiamo i nostri giovani fuori, imparando dai migliori affinché ritornino portando con sé quell’esperienza a servizio del nostro territorio». Sara Arduini, laureata in lingue e civiltà orientali indirizzo cinese, vincitrice dell’edizione 2017 ha portato a termine la prima fase del progetto di 3 mesi a New York, con il corso di alta formazione erogato dall’ente Learn Italy di Frosinone New Media Events and Communication. «Ho iniziato per gioco, non credevo fino in fondo che riuscissi ad avere un esito positivo visto che ogni anno ci provano in tantissimi.  Sono partita con tante aspettative verso la città di New York che le ha superate tutte, è stata il fulcro di tutto il percorso formativo con tante visite e tanti contatti importanti. In soli 3 mesi abbiamo avuto modo di fare tanta pratica che in 5 anni di Università. E’ un opportunità grande, un periodo all’estero ti fa crescere, sia nel curriculum sia nel carattere , le conoscenze che acquisisci stando a contatto con dei professionisti naturalmente non è una cosa che capita tutti giorni ne tanto meno nelle quattro mura di un aula universitaria. Ti dà gli strumenti pratici che poi puoi rimpiegare in Italia». Questa esperienze l’ha portata a ricevere l’offerta di inizio del tirocinio della fase 2 proprio nella stessa azienda erogatrice del corso di formazione Learn Italy. Con “Torno subito” si offre la possibilità di stringere un patto: un biglietto di andata e ritorno che servirà a far rientrare nel Lazio giovani meglio formati, con un curriculum arricchito da esperienze professionali e dal confronto con un mondo del lavoro in cui è oramai necessario sapersi orientare a livello internazionale. Il nuovo bando è consultabile sul sito www.tornosubito.laziodisu.it e sulla pagina di Facebook “Torno Subito” dove è disponibile il calendario delle presentazioni del bando. Il 31 maggio presso “Porta Futuro Lazio” a  Cassino in Via Sant’Angelo, Campus Folcara alle ore 15.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it