L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il sindaco Ferdinandi con i consulenti di SER.A.F ed i ragazzi Il sindaco Ferdinandi con i consulenti di SER.A.F ed i ragazzi

Il sindaco di Piedimonte apre il Comune ai ragazzi di “Torno Subito”: sabato si replica

Aiutare i giovani a trovare la propria strada  professionale è un obiettivo specifico dell’amministrazione guidata dal sindaco di Piedimonte San Germano, l’avv. Gioacchino Ferdinandi.   Nella struttura polivalente di cui il sindaco dispone a Via Decorato, ha già ripristinato la biblioteca e ha potenziato il laboratorio di marketing territoriale che è aperto da qualche anno all’associazione giovanile Labomark. Sabato 9 giugno, ha messo a disposizione la Sala Giunta del Comune perché un primo gruppo di giovani del territorio, universitari e laureati, potesse conoscere come utilizzare al meglio il finanziamento che la Regione Lazio ha messo a disposizione con il programma Torno Subito. Con lui c’erano i consulenti di Impresa Insieme che svolgono il ruolo di segreteria dell’associazione dei Comuni della provincia di Frosinone che si chiama SER.A.F (www.associazioneseraf.it), di cui Piedimonte fa parte da quattordici anni. Il gruppo dei giovani che ha risposto all’appello del sindaco era composito. C’erano laureati in lingue, in Scienze dell’educazione, in Economia e Commercio, in Comunicazione. Si è così potuto analizzare il contenuto del bando regionale e le modalità per aderirvi, ma anche soffermarsi sulle prospettive professionali che aveva ciascuno dei giovani  presenti. In base agli obiettivi individuali si è così potuto anche individuare il percorso formativo più opportuno considerando che una prima fase formativa va condotta fuori dalla regione Lazio e una seconda fase va effettuata, come tirocinio, della durata di tre mesi, presso un ente o un’impresa ospitante, presente sul territorio laziale. Tra le opzioni formative da utilizzare nella prima fase, la Segreteria ha proposto tre possibili Master di 480 ore (quattro mesi): in Organizzazione e gestione delle risorse umane, in Comunicazione e Marketing territoriale e in Turismo slow, da seguire rispettivamente a Milano, a Terni e a Foggia. A ciò vanno aggiunti due programmi di Alta formazione di 180 ore, (due mesi): per la costituzione di imprese sportive e per la erogazione di servizi in Diritto comunitario e di progettazione finanziata, rispettivamente a Piombino (Toscana) e a Benevento (Campania). Ovunque andassero, i giovani saranno comunque accolti da strutture pubbliche che hanno sposato lo stesso modello di Organizzazione Territoriale che caratterizza l’Associazione dei Comuni SER.A.F. La metodologia didattica utilizzata in tutte le attività formative sarà peraltro quella della Formazione Intervento® per cui i giovani apprenderanno anche a sviluppare le competenze progettuali che consentirà loro una maggiore capacità per cercare lavoro o nel costruire occasioni di lavoro autonomo. Per la seconda fase, quella del tirocinio, i giovani non avranno alcun problema, sia che scelgano un ente o un’azienda del territorio o che vogliano essere ospitati dal Comune di Piedimonte San Germano nel Laboratorio Labomark allestito da alcuni anni nella struttura polivalente di Via De Corato. La considerazione più importante che l’incontro ha messo bene a fuoco è che i giovani che sceglieranno di utilizzare l’opportunità offerta dal programma Torno Subito, anche se frequenteranno Master o programmi di Alta formazione diversi, al loro ritorno sul territorio di residenza potranno lavorare “assieme” e sviluppare un’iniziativa imprenditoriale di successo. Il sindaco Ferdinandi  è stato chiaro al riguardo: «Voi siete fortunati perché sarete seguiti dalla Segreteria di SER.A.F. nel formulare la richiesta di finanziamento regionale, nella scelta dell’attività formativa che condurrete fuori  della nostra regione, nella conduzione del tirocinio. Voi avrete poi  la possibilità di sviluppare, così preparati, una start up di successo nell’area dei Servizi, perché l’Amministrazione comunale metterà a  vostra disposizione una struttura laboratoriale di eccellenza (Labomark) e un’Associazione giovanile già esistente, che porta lo stesso nome, a cui vi potrete appoggiare nelle fasi iniziali di intrapresa» . Sabato prossimo il sindaco Ferdinandi conta di incontrare un altro gruppo di giovani considerando che la frequentazione delle attività formative fuori regione sarà più agevole per i giovani che decideranno di partecipare in gruppo perché così potranno scegliere residenze comuni, studiare in gruppo, dividersi le spese e viaggiare in compagnia per raggiungere le sedi dove si svolge la formazione. Ogni informazione sulle opzioni presentate e sulle condizioni di partecipazione al bando Torno Subito sono disponibili sul sito web del Comune tra le news, all’indirizzo  www.comune.piedimontesangermano.fg.it.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it