L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Carlo Risi

Risi si dimette da consigliere per fare spazio a Vigliotta

Il giovanissimo Alessandro Vigliotta Marsella, tra non molto, siederà tra i banchi della maggioranza in Consiglio comunale. Nei giorni scorsi il vicesindaco e assessore Carlo Risi annunciava la decisione di dimettersi da consigliere comunale, per far posto proprio al primo dei non eletti della lista “Aquino nel Cuore” guidata dal riconfermato sindaco Libero Mazzaroppi, uscito vittorioso dall’ultima tornata elettorale contro la lista “Aquino Finalmente Nuova”, capeggiata da Fausto Tomassi. Una scelta matura, ponderata che l’avvocato aquinate ha messo nero su bianco spiegandone le ragioni. Una lettera che lo stesso vicesindaco Carlo Risi ha indirizzato al Presidente del Consiglio comunale, per conoscenza al primo cittadino e ai consiglieri e capigruppo Rossella Di Nardi (maggioranza) e Fausto Tomassi (opposizione). «Essendoci da appena qualche giorno insediati per il nuovo mandato – scrive Risi – ho ritenuto opportuno, per le ragioni che di seguito esporrò, prendere una decisione nell’interesse sia dell’amministrazione comunale che del gruppo consiliare “Aquino nel Cuore”, di cui faccio parte da oltre dieci anni». Risi, con queste parole, apre ad un nuovo scenario interno, convinto che «l’attuale giovane compagine al governo della città – sottolinea il vicesindaco di Aquino – sia una delle migliori degli ultimi decenni, per qualità soggettive e disponibilità al faticoso quotidiano impegno amministrativo». Un plauso quindi ai giovani di “Aquino nel Cuore”, che sin dalla campagna elettorale hanno mostrato quel valore aggiunto. «Mi ha indotto a considerare l’opportunità di potenziare questo “gruppo”, offrendo anche ad altri la possibilità di acquisire quella indispensabile esperienza diretta nell’esercizio della carica istituzionale, di cui far tesoro in futuro, così, al contempo, assicurando anche il necessario ricambio generazionale tra amministratori esperti, senza soluzioni di continuità». Spazio ai giovani, quindi. Le parole di Risi, inoltre, suonano come un cambio nei prossimi mandati amministrativi della città di Aquino. Mazzaroppi, oggi, è al suo secondo mandato da sindaco della città e, nel 2023, dovrà trovare una persona che lo sostituirà come capolista di “Aquino nel Cuore”. Il vicesindaco Carlo Risi continua nella sua lettera: «Per queste ragioni e finalità – precisa l’assessore – rassegno le dimissioni dalla carica di consigliere comunale e con l’occasione ringrazio tutti i consiglieri, che saluto, ivi incluso l’amico Alessandro Vigliotta Marsella, che si surrogherà nella carica di consigliere comunale ed a cui faccio i migliori auguri, esortandolo a lavorare in piena armonia con il gruppo di maggioranza – spiega Risi - al quale ha già dato un consistente apporto in campagna elettorale e di cui sono certo condivide la passione e le finalità. Con l’augurio, per tutti, di un sereno e proficuo lavoro per il futuro nel superiore interesse della città». Ma Risi, com’è giusto che sia, non si sottrare dalle proprie responsabilità, essendo comunque componente della Giunta e vicesindaco di Aquino. «Ovviamente – conclude Risi – resto a disposizione dell’amministrazione comunale per ogni ruolo che il sindaco Libero Mazzaroppi vorrà riservarmi, garantendo anche per il futuro impegno e dedizione nell’attuazione del programma amministrativo che ha appena ricevuto il consenso degli elettori».

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it