L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Durante la manifestazione Durante la manifestazione

Piedimonte San Germano, successo per la festa della sfogliatura e sgranatura

Grande successo a Piedimonte San Germano per la X edizione della “Festa della sfogliatura e sgranatura del granturco”: una due giorni (sabato 25 e domenica 26 agosto) organizzata dall’associazione “Pesmons” e dedicata al mondo contadino con le sue tradizioni e sapori. L’evento è diventato un appuntamento di grande rilevanza per qualità e dimensione che richiama, ogni estate, centinaia di visitatori e imprese agricole delle provincia di Frosinone e non solo. Il rito del taglio del pennacchio ha aperto ai preparativi della caratteristica manifestazione che celebra il tema dell’agricoltura. Alla tavola rotonda di domenica mattina era presente il presidente del Cosilam, Mario Abbruzzese, il consigliere regionale, Pasquale Ciacciarelli, i sindaci Libero Mazzaroppi (Aquino) e Antonio Iannarelli (Villa Santa Lucia), la Coldiretti, il Consorzio del Peperone Dop di Pontecorvo e tantissimi altri amministratori del comprensorio. «La decima edizione – ha detto il sindaco Gioacchino Ferdinandi - ha lo scopo di far conoscere e valorizzare il nostro territorio, facendo emergere quelle che sono le nostre eccellenze nella splendida cornice del paesaggio locale. L’impegno della nostra amministrazione – ha precisato - è lavorare per un solido rilancio di questo magnifico luogo e per la promozione dell’agricoltura e del turismo: vera “vocazione” del nostro territorio e settori-chiave per un concreto sviluppo futuro.  Un impegno da portare avanti di pari passo con un altro punto focale della nostra azione di governo: la battaglia per la tutela ambientale». Tema della tavola rotonda organizzata in località Ruscito, e che ha visto la presenza del presidente della XV Comunità Montana – Valle del Liri, Gianluca Quadrini, insieme al consigliere comunitario Fabio Tanzilli, è stato: “Agricoltura e Impegno Sociale”. «Bisogna far sì che le nostre tradizioni vengano portate avanti dai giovani - ha dichiarato - e le istituzioni devono farsi carico nell’accompagnarli dando loro un supporto logistico e strutturale. Il comparto agricolo deve tornare al centro dell’attenzione delle istituzioni e degli enti locali, che devono impegnarsi per la sua valorizzazione, con criterio e passione, in quanto rappresenta uno dei più antichi tesori messo a disposizione dalla natura e dalle nostre tradizioni».

 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it