L'Inchiesta Quotidiano OnLine
comune comune

Fughe di notizie e polemiche, dipendenti del comune di Cassino a rapporto dal sindaco alle 12.30

Tutti i dipendenti comunali a rapporto dal sindaco Carlo Maria D’Alessandro. Appuntamento per oggi nella sala Restagno alle ore 12.30. La decisione di convocare i lavoratori dell’ente è stata presa dal primo cittadino subito dopo la fragorosa boutade di Niki Dragonetti, che oltre ad aver creato scompiglio in municipio ha costretto il sindaco a chiedere un faccia a faccia col personale per fare un po’ il punto della situazione rispetto a quanto accaduto ieri e, soprattutto, in merito alle continue e quotidiane “fughe di notizie” sulla mancanza di carta igienica, sull’esaurimento dei blocchetti delle multe dei vigili ed altro. A prescindere da cosa oggi dirà ai dipendenti Carlo Maria D’Alessandro, c’è da dire che negli ultimi giorni l’atmosfera già non idilliaca negli uffici è diventata oltremodo pesante. Anche perché la decisione di convocare i lavoratori dell’ente è arrivata ad una settimana dalla nota ufficiale a firma del segretario comunale recapitata ai vari uffici di piazza De Gasperi. Una comunicazione interna, pubblicata in esclusiva su queste colonne, nella quale il massimo dirigente comunale ha criticato senza mezze misure la condotta di quei lavoratori che ledono l’immagine dell’ente facendo arrivare all’esterno del municipio alcune informazioni. Un fatto che, secondo molti inquilini di lungo corso del comune di Cassino, non ha precedenti. Almeno in questo e nel precedente secolo. Ma se i sindacati Uil-Fpl e Fenadip hanno già criticato duramente e pubblicamente questa mossa a sorpresa del segretario comunale, di sicuro tra i dipendenti meno avvezzi alle polemiche e agli scontri quella nota ufficiale ha generato non poca preoccupazione. Come se non bastasse già l’aria pesante che da tempo si respira un po’ in tutte le stanze del comune.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it