L'Inchiesta Quotidiano OnLine
La locandina

Una lapide in ricordo dei caduti della Grande Guerra, domenica presso la Chiesa di San Nicola

Su iniziativa dell’associazione di promozione sociale “Antares” Onlus e dell’amministrazione comunale di Piedimonte San Germano, in collaborazione con l’associazione “Universitas Pedismontis. Vetera et Nova”, presieduta dal parroco don Tonino Martini, domenica 4 novembre alle ore 12.30, presso la Chiesa di San Nicola a Piedimonte alta, in occasione della ricorrenza del Centenario della Prima Guerra mondiale (1918-2018), ci sarà lo svelamento della lapide marmorea commemorativa dei caduti della Grande Guerra. «Tale lapide, che commemorava i 49 giovani pedemontani caduti nella Grande Guerra, – dichiara l’assessore alla cultura, Leonardo Capuano - era collocata sulla facciata laterale della Chiesa del Sacro Cuore di Maria, denominata anche Chiesa di San Nicola, in Piazza Vittorio Veneto, e fu distrutta nel corso del secondo conflitto mondiale quando la nostra cittadina fu rasa al suolo dai bombardamenti». «L’idea di richiedere il ripristino della lapide marmorea – afferma Massimo Mastrangeli dell’associazione “Antares” - nasce lo scorso anno, il 4 novembre 2017, durante la presentazione del libro del prof. Gaetano De Angelis-Curtis dell’Università di Cassino, intitolato “La Prima Guerra Mondiale e l’Alta Terra di lavoro”, svoltosi presso la stessa Chiesa di San Nicola». Anche il sindaco Gioacchino Ferdinandi parla dell’iniziativa di domenica: «L’amministrazione tutta – dichiara - non poteva far rimanere tale richiesta inevasa e nell’immediato si è adoperata per cercare di recepire preventivi per quantificare la spesa della suddetta lapide e prontamente, insieme agli uffici, ha cercato i fondi all’interno per effettuare tale lavoro. Un altro “pezzo” di storia pedemontana, nel ricordo dei caduti della Grande Guerra – continua il sindaco – che, dopo circa 75 anni, viene restituita a tutti i cittadini di Piedimonte San Germano».

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it