L'Inchiesta Quotidiano OnLine
La farmacia (foto Palmesi) La farmacia (foto Palmesi)

Furto alla farmacia del Corso a Frosinone, magro bottino. Indagini della Polizia

Furto alla Farmacia del Corso di Frosinone. Un colpo di poche centinaia di euro sul quale indagano gli agenti della Questura. I malviventi hanno portato via il denaro custodito nella cassa, circa 200 euro. Un amaro risveglio per i proprietari: ieri mattina quando sono andati ad aprire hanno trovato la porta d’ingresso forzata e la cassa vuota. Immediata la richiesta di intervento agli agenti della Squadra Volante. I poliziotti, giunti sul posto, hanno constatato il furto ed eseguito i rilievi di rito per risalire all’identità del malvivente che in solitaria o con dei complici ha commesso il furto. Acquisite le immagini del sistema di videosorveglianza della farmacia ma anche di altre attività della zona. Si lavora senza sosta per dare un volto al ladro o ai ladri. Gli uomini del commissario capo Flavio Genovesi si stanno concentrando su alcune persone del posto. L’ipotesi, visto il magro bottino, è che ad agire possa essere stato qualche nome noto del capoluogo, forse qualche tossicodipendente in cerca di soldi facili per acquistare una dose. Questa una delle piste battute. Nulla è lasciato al caso. Si stanno anche incrociando le informazioni raccolte in altri furti con le modalità del colpo di ieri. Il ladro ha agito in piena notte. Indisturbatamente ha divelto la serranda ed una volta all’interno ha forzato l’ingresso. Un colpo di pochi minuti. I proprietari stanno procedendo a stilare l’inventario per capire se siano stati portati via anche i farmaci. Un lavoro lungo e complesso non solo per i farmacisti ma anche per gli inquirenti che dovranno risolvere il caso. Elementi utili all’indagine potrebbero arrivare proprio dalle videocamere.

DA "L'INCHIESTA QUOTIDIANO" OGGI IN EDICOLA

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604