L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Fernando Riccardi Fernando Riccardi

Fernando Riccardi, Paolo Mieli e Giampaolo Pansa tra gli autori finalisti del Premio “Fiuggi Storia 2018”

Paolo Mieli, Luciano Canfora, Giampaolo Pansa e Fernando Riccardi tra i finalisti del “Premio FiuggiStoria 2018”. Nella sezione biografia tra i finalisti c’è lo storico e giornalista Fernando Riccardi con il suo ultimo libro sul legittimista prussiano Klitsche de La Grange. Sono stati annunciati i finalisti della IX edizione del “Premio FiuggiStoria 2018”. I libri selezionati per questo Premio sono stati segnalati dai vincitori delle edizioni precedenti e dal Comitato di lettura composto dagli “Amici del FiuggiStoria”. Martedì 4 dicembre, alle ore 17.00, a Roma, presso la Biblioteca Militare Centrale dello Stato Maggiore dell’Esercito, (Via XX Settembre, 123/A), si terrà la cerimonia della premiazione. Il Premio “FiuggiStoria”, promosso dalla Fondazione Levi-Pelloni, quest’anno è dedicato allo storico, giornalista, politico e professore universitario Giuseppe Galasso scomparso nel febbraio scorso. Questi gli autori e i libri finalisti nelle varie sezioni del Premio. Saggistica: “1948. Gli italiani nell’anno della svolta” di M. Avagliano e M. Palmieri (Il Mulino), “La scopa di Don Abbondio. Il moto violento della storia” di Luciano Canfora (Laterza), “Lampi sulla Storia. Intrecci tra passato e presente” di Paolo Mieli  (Rizzoli), “La macchina imperfetta: Immagine e realtà dello Stato fascista” di Guido Melis (Il Mulino), “La stella e la mezzaluna” di Vittorio Robbiati Bendaud  (Guerini e Associati), “1938. Francamente Razzisti. Le leggi razziali in Italia” di Claudio Vercelli (Edizioni del Capricorno). Biografie: “Morante Moravia. Una storia d’amore” di Anna Folli (Neri Pozza), “Cesare” di Rosetta Loy (Einaudi), “La Corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg” di Sandra Petrignani (Neri Pozza), “Costantino Nigra” di Franca Porciani (Rubbettino), “Klitsche de la Grange. Un colonnello prussiano contro la rivoluzione italiana” di Fernando Riccardi (D’Amico Editore), “Armando Diaz. Il generale e l’uomo” di Raffaele Riccio (Edizioni dell’Ippogrifo). Romanzo storico: “Resto qui” di Marco Balzano (Einaudi), “La strada del destino” di Claudio Calandra (Falzea Editore), “Traiano: Il sogno immortale di Roma” di Gianluca D’Aquino (Epika Edizioni), “Einstein e io” di Gabriella Greison (Salani), “La repubblichina. Memorie di una ragazza fascista” di Gianpaolo Pansa (Rizzoli), “M. Il figlio del secolo” di Antonio Scurati (Bompiani). Diari, espistolari & memorie: “Giacomo Devoto: Milano-Davos 1942-1944” (a cura di) Gianluca Devoto (Guerini e Associati), “La famiglia F” di Anna Foa (Laterza), “Lettere ai posteri di Giovannino Guareschi” (a cura di) Alessandro Gnocchi  (Marsilio), “C’era una volta Montecitorio” di Mauro Mellini  (Bonfirraro), “Il Museo racconta. La liberazione di Roma dall’occupazione nazista” (a cura di) Antonio Parisella (Gangemi Editore), “Filberto Piccoli: Caro Lili, lettere dal fronte russo (1942-1943)” (a cura di) Roberto Santi (Direct Publishing). Nel corso della cerimonia del prossimo 4 dicembre verranno premiate anche le sezioni FiuggiStoriaEuropa, Multimedia e “Gian Gaspare Napolitano-Inviato Speciale”. Dopo la cerimonia di premiazione, alle ore 19.30, Giovanna Napolitano Morelli incontrerà i membri della giuria e gli amici del “Premio FiuggiStoria” presso la Sala Margana, in Piazza Margana 41, a Roma.                                              

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it