L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il Tribunale di Cassino Il Tribunale di Cassino

Muore dopo l'iniezione, disposta l'autopsia su Gregorio Tedeschi

Aveva difficoltà respiratorie e per questo Gregorio Tedeschi ieri mattina presto è andato dal medico curante per sottoporsi ad una visita e farsi prescrivere la cura, forse per la  bronchite. Poi ha acquistato le medicine e si è fatto fare l’iniezione da un familiare. La tragedia si è consumata quasi nell’immediatezza: le condizioni del 57enne sono precipitate ed è sopraggiunto il decesso. L’operaio edile, conosciuto e stimato in città, sempre in buona salute - come hanno precisato i familiari - è morto nonostante l’intervento del personale sanitario del 118 che ha cercato di rianimarlo a lungo. Per chiarire le cause del decesso ed accertare eventuali responsabilità il pm di turno ha disposto l’autopsia. L’esame sarà espletato domani mattina dal medico legale Gabriele Margiotta. Il conferimento dell’incarico al consulente di turno è previsto alle 11 mentre i carabinieri sono stati chiamati a ricostruire le ultime ore di vita di Tedeschi. 
Ascoltati i familiari (assistiti all’avvocato Angelo Natale), acquisita la prescrizione medica come pure la terapia che avrebbe dovuto assumere per diversi giorni. E’ probabile che i militari della Compagnia si siano recati anche dal medico curante per ascoltarlo. 
La salma del 57enne si trova all’obitorio del Santa Scolastica dove sarà eseguito l’esame autoptico. Bisognerà capire cosa abbia determinato il decesso, quindi se l’uomo sia morto per una reazione allergica al farmaco, a causa dell’iniezione o per altri motivi. 
La scomparsa di Gregorio Tedeschi, sposato e con figli, ha generato dolore e incredulità non solo tra i parenti, ma tra quanti hanno avuto modo di conoscerlo e apprezzarlo sia per la sua semplicità che per la professionalità. 
              

DA L'INCHIESTA QUOTIDIANO, OGGI IN EDICOLA

 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it