L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Mario Antonellis, portavoce del Coordinamento provinciale Acqua Pubblica Frosinone

Acqua Pubblica Frosinone, Antonellis annuncia una riunione dedicata all'emergenza distacchi

«Giungono notizie circostanziate da piu parti del territorio. Alcuni che per conto di Acea stanno tentando di sottrarre i contatori di proprietà degli utenti reclamanti, una volta trovati con le mani nel sacco, oltre ad agire con toni e modi inquietanti, dichiarano in modo spavaldo che sono legittimati a farlo e che i Carabinieri e le Guardie Municipali, sarebbero disposti a scortarli»: l’ennesimo allarme arriva direttamente da Mario Antonellis, portavoce del Coordinamento Acqua Pubblica Frosinone. «Non volevamo credere a queste storie - precisa - ma adesso che le voci si susseguono da piu territori la questione assume una rilevanza supportata dai fatti. Parliamo di ordine pubblico ed è bene che i tutori della legge prendano le giuste contromisure. Ci fu un Sindaco che emise un ordine di servizio nei confronti del corpo municipale dei vigili urbani affinchè affiancassero i funzionari di Acea (non mercenari assoldati per fare il lavoro sporco)... La cosa venne subito vanificata dal diniego delle stesse guardie Municipali e censurata in modo perentorio dagli organi territoriali dello stato. Parleremo anche di questo nella immininente riunione del Coordinamento. Ora la misura è colma e l'asticella dello scontro ancora piu in alto».
Altro argomento a tenere banco è l’accordo di partnership tra Acea e Frosinone Calcio: «Quando l'ex presidente Acea ci definì "bifolchi", pensavamo che era stato raggiunto il punto piu basso dei rapporti tra l'esattore romano e la Ciociaria tutta. Mai ci saremmo aspettati che un rappresentante illustre del nostro territorio, il Presidente del Frosinone, avesse voluto associare quel marchio alla squadra del Frosinone Calcio. In temini calcistici sembra un clamoroso autogol».
«L’Acea - argomenta sempre Antonellis - in questo momento tenta di ricostruirsi una verginità politica. Intanto formalmente è inizata la campagna elettorale per le prossime elezioni, e il tema di scontro ancora una volta è Acea, soprattutto nei Comuni della Valle di Comino. E mentre le stelle e gli astri della politica tutta stanno a guardare e le istituzioni latitano, sarà compito del Coordinamento tutelare i cittadini e condizionare le scelte politico-amministrative. Ma contro un popolo in rivolta non c'è partita, soprattutto quando si cerca di "comprarne" anche la dignità».

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it