L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Durante la visita Durante la visita

Frosinone, Scuola Media Luigi Pietrobono: ospiti Erasmus accolti con tutti gli onori in città

Nella croccantezza tipica di una mattina decembrina, in un’atmosfera già natalizia che ne aumenta l'euforia, la Scuola Media “Luigi Pietrobono” di Frosinone ha ricevuto con una grande festa gli ospiti europei provenienti da Finlandia, Francia e Spagna, aderenti al progetto Erasmus KA2 ‘DO! LEARN! BE SUSTAINABLE!'. Scandito in un biennio di interscambi, quest'ultimo vuole approfondire con i giovani studenti delle classi terze e i loro coetanei europei, il concetto di sostenibilità ecologica, economica, sociale e particolarmente culturale, attraverso l’implementazione di valori comuni quali il rispetto della natura, il benessere mentale e fisico, la giustizia globale, l’uguaglianza, il mutuo rispetto e la democrazia. I paesi coordinatori del programma sono  l’Italia e la Finlandia, nella fattispecie le professoresse Augusta Chiappini e Annamaria Montuori che con alacre perizia hanno saputo creare un nutrito ed esplicativo programma di attività con la collega finlandese Anna-Maarit Ahvencunon, da sviluppare nel corso della settimana di accoglienza, inaugurata lo scorso undici dicembre. Così come hanno sottolineato le coordinatrici: «Grazie al prezioso aiuto e sostegno delle colleghe Nunzia Turriziani Colonna, Paola Bianchi e Paola Antonucci e all'ospitalità delle famiglie degli alunni che hanno aderito al progetto, un eterogeneo gruppo di adolescenti, provenienti da culture e consuetudini diverse, hanno l’opportunità di rapportarsi tra loro e scoprirsi affini, attraverso esperienze didattiche, visite guidate a luoghi d'interesse storico e civico, nonché momenti conviviali». «Unire gli sforzi e le esperienze è essenziale per trovare efficaci strategie per aiutarsi a vicenda e operare scelte consapevoli volte a raggiungere e preservare un mondo che le nuove generazioni vivranno e nel quale lavoreranno, allo stesso tempo, promuovendo una buona qualità di vita in una prospettiva individuale e di benessere comune». Il Museo Archeologico di Frosinone, la Cattedrale di Anagni, le terre della principessa dei Volsci, Camilla, il Borgo medievale di Fossanova, Roma, sono alcuni dei punti in cui si è snodato il programma. Il folto gruppo di ospiti infatti è stato altresì ricevuto presso l’aula consiliare del nostro capoluogo, dal sindaco Nicola Ottaviani con la giunta comunale al completo. Da sottolineare quindi la cura e l'attenzione meticolosa di tutto il team “Pietrobono” al perfetto svolgimento del progetto, a cominciare dalla festa di accoglienza dei ragazzi e dei professori accompagnatori che si è svolta negli ampi ambienti dell'istituto. Accolti dai rispettivi inni nazionali e scortati dalle mascottes dei Paesi di provenienza, i ragazzi sono stati fatti accomodare nella palestra per ricevere, rigorosamente in lingua inglese, il benvenuto della dirigente, professoressa Mara Bufalini, del presidente del Consiglio d'Istituto, dottor Andrea Turriziani, i quali hanno poi omaggiato ciascun partecipante di un cadeaux a ricordo della visita. L'emozione dei primi attimi si è sciolta grazie alle esibizioni delle coloratissime majorette della scuola elementare Giuseppe Verdi e ad un coinvolgente Pas de deux, sulle note di Caruso, eseguito da due alunni della Luigi Pietrobono. In un vociare allegro infatti, i ragazzi hanno raggiunto il Teatro dei Burattini per assistere allo spettacolo, ancora in inglese, della storia di Camilla. Molto stupore hanno suscitato tra loro le marionette, create con semplici materiali di riciclo ma che la fantasia e l'abilità di chi le ha decorate ha assolutamente impreziosito. Ad attendere gli ospiti in Aula Magna, pronti a porgere loro gli omaggi musicali, nella migliore tradizione dell'Istituto, il Guitar Ensemble e l’Orchestra Giovani della scuola, con le interpretazioni delle colonne sonore cinematografiche più belle, come quella di 007 o di C’era una volta in America e i canti natalizi più briosi, tra cui Mary Poppins e Let it's snow, con le voci del coro G.Verdi che hanno sciolto ogni timidezza ancora rimasta, coinvolgendo tutti i partecipanti in un clima sereno e gioioso. Nella mattinata, si è anche ufficialmente concluso il concorso per il nuovo logo del progetto Erasmus, con la proclamazione dell'alunno vincitore, Edoardo Vona. La scuola media Luigi Pietrobono, da molti anni impegnata nel processo di internazionalizzazione, riesce dunque, ancora una volta a captare ottimamente gli input di una società che va allargando sempre più i propri orizzonti, con destrezza, abilità e soprattutto con sensibilità e autentica affezione.   

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604