L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Nella foto i segretari Tarquini (Uil), Valente (Ugl) e Coppotelli (Cisl) firmano l'addendum. Presente anche Briganti (Cgil)

Area di crisi Frosinone-Anagni, accordo quadro sulla mobilita'. Attesa per la manovra del governo

Firmato l'Addendum all'accordo Quadro tra Regione Lazio e parti sociali nelle Aree di Crisi Complessa di Frosinone, Rieti e Colleferro: lo hga annunciato poco fa il segretario generale regionale della Cisl, Enrico Coppotelli. Ricordando che "resta fermo l'accordo sottoscritto lo scorso 28 febbraio tra Regione Lazio e CGIL CISL UIL E UGL, ma in data odierna viene sottoscritto un Addendum. In pratica ai lavoratori verrà pagata la Mobilità in Deroga maturata al 1 gennaio 2019. Dopodiché verrà agganciata la Mobilità 2019, prevista nel Disegno di Legge di Bilancio pari a 117 milioni di euro destinate a tutte le aree di crisi complesse in Italia".
"Pur apprezzando il suddetto impegno del Governo, sia la Regione Lazio che CGIL CISL UIL e UGL, hanno rappresentato al Governo stesso la necessità di un ulteriore incremento e la possibilità di utilizzo delle risorse anche a copertura di situazioni verificatesi nel corso dell'anno 2018 e rimaste insoddisfatte per carenza di risorse - ha spiegato Coppotelli -. Ovviamente la validità dell'Addendum è subordinata all'approvazione dell'emendamento contenuto nella legge di bilancio dello stato all'art. 1, comma 137 octies ed all'entrata in vigore della legge di bilancio del prossimo anno".

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604