L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il sindaco Libero Mazzaroppi

Aquino, il sindaco Mazzaroppi: per la citta' si chiude un anno di crescita economica

"Nonostante quasi tutti i Comuni della Nazione affrontino situazioni finanziarie molto difficili che non rendono fluido il cammino delle amministrazioni, posso certificare che l’azione della compagine che mi pregio di guidare si è distinta per la sintonia con gli enti sovraordinati e intermedi, assicurando agli aquinati un marcato sviluppo economico, un riconosciuto sostegno di solidarietà sociale, oltre che una ricchissima e qualitativa offerta culturale": così Libero Mazzaroppi, sindaco di Aquino, nella sua lettera di considerazioni di fine 2018.

"Solo alcuni dati - elenca Mazzaroppi -: confermiamo, come rilevato dal “Sole 24 ore”, il 4° posto, nel contesto provinciale, per tassi di crescita finanziaria ed economica; continua ad elevarsi e migliorare, nel settore della soddisfazione turistica, la forza attrattiva della nostra Città, anche grazie al benefico influsso esercitato dai grandi eventi che proponiamo quali il Palio della Contea di Aquino, il Villaggio di Babbo Natale, le Luminarie e tanto altro ancora, organizzati con passione e con l’indispensabile supporto della Proloco, del Comitato Palio, di cui ringrazio i Presidenti Pompeo Pellegrini e Pierluigi Vellone oltre che i loro nutriti e motivati staff unitamente alle tante altre associazioni che operano sul territorio tra cui spicca Rete Imprese Yes Aquino guidata dal Presidente Tonino Magnapera. Torna il Calcio che conta con la neo costituita società guidata da Alessandro Vigliotta senza dimenticare il grande servizio reso da chi educa, a tale disciplina, le giovani generazioni come il Centro Formazione Lazio. Continua, incessantemente, a crescere il nostro Museo che ottiene ulteriori successi e prestigiosi riconoscimenti quali “Aquino Città che legge” e conferma, unico nel territorio, l’ambito Marchio di Qualità. Ottimizzata la gestione delle risorse, sono stati migliorati i processi della macchina amministrativa comunale e sono stati resi più efficienti i servizi erogati alle persone rimuovendo, di conseguenza, grazie a iniziative che sostengono bisogno e povertà, diseguaglianze sociali".

"L’amministrazione - aggiunge il primo cittadino - continua a collaborare in maniera feconda con l’Istituto Comprensivo Statale di Aquino, per questo il mio grato pensiero va alla Dirigente Marianna Ladisi e si estende a tutti coloro, docenti e amministrativi, per l’elevata e nobile funzione che svolgono per formare le generazioni che seguiranno alle nostre. Un saluto colmo di affetto lo rivolgo, a nome di tutti gli aquinati, al nostro caro Vescovo Gerardo Antonazzo, che opera un’attività pastorale con intensa spiritualità manifestandoci, in ogni occasione, paterna vicinanza. Estendo il mio saluto al nostro Parroco Don Tommaso Del Sorbo e a tutte le realtà che operano, con virtù, nella Chiesa di Aquino. Un augurio molto sincero di buon lavoro lo rivolgo a S. E. il neo Prefetto di Frosinone, dott. Ignazio Portelli unitamente a tutte le autorità militari e civili che dispiegano la loro azione nel territorio per esercitare il delicato compito istituzionale di cui sono investiti. Ringrazio il Comandante della Compagnia dei Carabinieri Cap. Tamara Nicolai e il M.llo Sergio Parrillo, unitamente ai loro collaboratori, per l’impegno costante che dimostrano nel controllo del territorio a tutela della sicurezza dei cittadini".

"Mai dimenticare - alza il tono Mazzaroppi - di rinnovare l’affetto di Aquino ai cittadini onorari e a quelli benemeriti oltre che alle comunità di Crotta D’Adda, Grumello Cremonese e San Bassano, Comuni gemellati, per la preziosa e generosa ospitalità accordata ai nostri Sfollati di Guerra, con la viva preghiera rivolta ai Sindaci Gerevini, Scio e Bassanetti di estendere i nostri sentimenti ai loro concittadini. Chiudo questo mio breve saluto ringraziando la mia Giunta i Consiglieri Comunali, per la dedizione e l’impegno costante che, unitamente ai dipendenti comunali tutti, azionano per consentire il raggiungimento degli obiettivi prefissati e dei dati positivi che abbiamo evidenziato. Siamo coscienti che ci sono tante cose ancora da fare per ottimizzare il buon andamento e la tenuta di una Città ma voglio assicurare, con tutta l’onestà intellettuale e morale di cui dispongo, che faremo il nostro dovere per tutti".

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604