L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il segretario provinciale Uilm, Francesco Giangrande Il segretario provinciale Uilm, Francesco Giangrande

Alfa Romeo, dicembre negativo. Giangrande: piani confermati anche se il silenzio di Fca fa pensare

Il Ministero dei Trasporti ha comunicato ieri sera che nel mese di dicembre 2018 in Italia sono state immatricolate circa 124mila vetture, in aumento dell.1,96% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nell'intero 2018 in Italia sono state immatricolate 1,97 milioni di vetture, il 3,1% in meno rispetto al periodo precedente. Fiat Chrysler ha fatto peggio del mercato. A dicembre le immatricolazioni del gruppo sono state di poco inferiori alle 32mila unità, l'1,1% in meno rispetto allo stesso mese del 2017. Nell'intero 2018 Fiat Chrysler ha immatricolato oltre 502mila vetture (-10,4% rispetto al 2017). La quota di mercato in Italia nell'intero 2018 si è ridotta al 26,3%. Alfa Romeo è il marchio con le peggiori performances: ha venduto a dicembre 1.919 veicoli per una quota dell'1,55% rispetto alle 2.874 unità consegnate l'ultimo mese del 2017 (2,36% quota di mercato), per una variazione complessiva del -33,23%

"I dati negativi sono di stagione - commenta Francesco Giangrande, segretario generale provinciale dell Uilm-Uil -. Ovviamente conosco gli aspetti sindacali e non so di certo se questi dati sono legati anche ad altre questioni al momento non note alle organizzazioni dei lavoratori. Però per me è un dato negativo che si misura solo ed esclusivamente sulla questione che in questi periodi il mercato dell'auto, e non solo quello di Fca, va in apnea".

Il 2019 dovrebbe essere - secondo il piano industriale di Manley - l'anno delle versioni bride per Stelvio e Giulia prodotte nel sito di Piedimonte. Dopo il caso Ecotassa i progetti sono confermati? "Si - risponde Giangrande - il piano pare confermato. Non c'è al momento nessuna smentita anche se, rispetto a quello che immagino il governo ha messo in atto per il nostro comparti, bisogna attendere i decreti attuativi prima di dare un ulteriore giudizio. Non c'è cambiamento nei piani industriali di Fca anche se - va detto - il silenzio dei vertici del Gruppo lascia comunque pensare".

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604