L'Inchiesta Quotidiano OnLine
La cartolibreria di Vico nel Lazio La cartolibreria di Vico nel Lazio

Rapina alla cartolibreria: ad un mese dal colpo arrestato il bandito

Nel pomeriggio di lunedì a Vico nel Lazio i Carabinieri della Stazione, a conclusione di una complessa attività investigativa e in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare con applicazione della misura degli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Frosinone, hanno arrestato D.S.G., 52enne frusinate, ritenuto responsabile del reato di rapina aggravata. L’Autorità Giudiziaria, condividendo le risultanze investigative dei militari del maggiore Gabriele Argirò, ha emesso il suddetto provvedimento cautelare personale nei confronti del 52enne, già censito per reati contro il patrimonio, la pubblica amministrazione e gli stupefacenti, ritenendolo responsabile della rapina perpetrata il 9 dicembre scorso in una cartolibreria di Vico nel Lazio. 
In quella circostanza, D.S.G., con volto travisato da passamontagna e armato di coltello, ha fatto irruzione nell’attività commerciale minacciando la titolare e costringendola a farsi consegnare il denaro custodito in cassa. Circa 150 euro che il ladro aveva arraffato velocemente per poi darsi alla fuga a piedi.  
Al termine delle formalità di rito in Caserma e come disposto dal giudice per le indagini preliminari, il 52enne è stato accompagnato a casa in regime degli arresti domiciliari.
Caso risolto in meno di un mese dagli investigatori della Stazione di Vico nel Lazio e malvivente assicurato alla giustizia. Essenziale, ai fini investigativi, la testimonianza della vittima e tutte le attività tecniche che sono state svolte subito dopo la rapina. 

DA L'INCHIESTA QUOTIDIANO, OGGI IN EDICOLA

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604