L'Inchiesta Quotidiano OnLine
L'immagine del sindaco rilanciata sui social L'immagine del sindaco rilanciata sui social

Cassino, #Game Over: il Pd e i #NoAcea rilanciano la crisi sui social

Dopo la staffilata di Di Mascio in città ha preso concretamente piede il dubbio “cade-non cade” e chi aveva già programmato le vacanze di Pasqua sta cominciando a tremare nell’ipotesi dell’election day di fine maggio che vorrebbe dire campagna elettorale ventre a terra in una entusiasmante corsa contro il tempo. Nessuno infatti ad oggi avrebbe pronto il pacchetto elezioni per partire con un minimo vantaggio rispetto agli altri e quindi potrebbe essere anche la volta di un outsider. Prima di tutte queste riflessione è bene evidenziare che l’amministrazione comunale è ancora in carica e che anche i più critici stanno sperando che questo governo cittadino si trascini ancora per qualche altra settimana in modo da far slittare le elezioni a data da destinarsi. Tiepida comunque l’accoglienza per le esternazioni del consigliere Di Mascio tanto che solo il Partito Democratico e il Comitato No Acea hanno voluto commentare i mali dell’amministrazione. «#gameover un sindaco sempre più “prigioniero politico” dei gruppi consiliari e dei singoli consiglieri i quali non rispondono nemmeno più al loro capo. La città di Cassino non merita tutto questo e quindi invitiamo a gran voce il sindaco a chiedere pubblicamente scusa alla città per il fallimento politico certificato, dimettendosi ora subito. La città non merita questo teatrino con tanto di burattini e burattinai. Il Pd di Cassino si riunirà questa sera (ieri) nella locale sede per un direttivo alla presenza dei consiglieri comunali ai quali va il nostro plauso sempre più forte e convinto per quanto fatto fino ad ora aiutando a sgretolare con l’azione di pungolo e di vigilanza nonché di proposta politica questa maggioranza amministrativa che oramai ha compreso che la propria esperienza può dirsi conclusa. #salviamocassino». Si legge sulk profilo Fb del Pd, mentre così commenta il Comitato No Acea sempre sul social network. «Per chi non l’avesse capito, l’epilogo quasi da commedia che sta assumendo in queste ore la paventata crisi di maggioranza è proprio la dimostrazione fattiva della incapacità politica (nessuna soluzione ai problemi, nessun progetto avviato per la città), che sino ad ora è stata messa in campo dagli stessi attori di questa farsa. Qualcuno dice che c’è una morale politica ed una morale personale, non so se possa essere vero, ma comunque non ne avete salvata nessuna, ed a questo punto potrete anche trovare soluzioni per non far cadere la maggioranza, ma agli occhi dei cittadini sarete ricordati sempre come “sei personaggi in cerca d’autore».

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604