L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il Comune di Pignataro Interamna Il Comune di Pignataro Interamna

Pignataro Interamna, dopo il secondo default di nuovo dipendenti comunali senza stipendio

Benedetto Murro, sindaco dal giugno 2018, s’è messo sulle spalle un’eredità che nessun amministratore può invidiare: quella di tentare di ricostruire le finanze pubbliche di un paese di 2600 anime - Pignataro Interamna - devastato da ben due dichiarazioni di dissesto in 12 anni: un tunnel senza fine. Rischiano il posto gli stessi dipendenti comunali, che ogni mattina vanno al lavoro senza nessun San Paganino che li protegga. A Pignataro Interamna gli stipendi ai comunali saltarono già a gennaio ed aprile dello scorso anno: ma adesso ci risiamo. L’ultimo salario liquidato è quello di novembre: né mensilità di dicembre, né tredicesima, né mensilità di gennaio per i 20 comunali pignataresi. Feste di fine anno e capodanno passati, insomma, con l’amarezza dentro.
La situazione si è aggravata nel momento in cui Banca Carige - come poteva Pignataro scegliere un diverso tesoriere? - sperimentava il disastro gestionale con il fallito aumento di capitale alla fine dello scorso anno. L’istituto di credito potrebbe annunciare una fusione entro la metà di febbraio, ma intanto resta del tutto incerto il futuro dell’istituto di credito ligure e il Comune cassinate è tra quelli che intanto pagano il conto: con la chiusura dei rubinetti e, quindi, delle anticipazioni di cassa.
Fatto sta che il sindaco Di Murro chiamerà a raccolta tutti i cittadini in un’assemblea pubblica che terrà nel pomeriggio di domenica 10 febbraio in cui illustrerà nei dettagli la situazione «drammatica» che l’amministrazione e l’intera comunità pignatarese stanno vivendo. «Spiegheremo tutto quel che c’è da spiegare - assicura il primo cittadino vche sabato scorso ha rilasciato un'intervista articolata a L'inchiesta - Quotidiano - e avremo soprattutto un momento di confronto rispetto ad una situazione che è drammatica e complessa. In quell’occasione ci sarà la possibilità di spiegare nel dettaglio le cose successe».

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604