L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Adotta un giardino  Adotta un giardino

Cassino, un altro giardino rimane orfano: il flop di “Adotta un giardino”

Le adozioni sono durate poco e adesso i giardini di Cassino si ritrovano ad essere di nuovo orfani di manutenzione. Non è chiaro da dove derivi questo abbandono, ma sta di fatto che gli operai del Comune hanno tolto le targhette dei “benefattori” ed hanno iniziato la loro opera di sistemazione degli spazi verdi. Un lavoro che si somma a quello già previsto per la manutenzione ordinaria della città che in questi anni era stato effettuato dai privati. O meglio, l’amministrazione comunale aveva individuato degli imprenditori che si erano offerti di pensare alla manutenzione di uno spazio verde in cambio di pubblicità. C’era stata la cerimonia di consegna con tanto di foto e articolo sulla stampa locale. Qualche sistemazione iniziale e poi boh. Visto l’intervento degli uomini di via Pescarola qualcuno è venuto meno ai propri impegni, oppure erano a tempo ma i cittadini erano all’oscuro di questa clausola. Sta di fatto che qualcuno, non sappiamo quanti, hanno lasciato abbadonando il loro spazio così come lo avevano preso. I primi ad essere delusi sono stati proprio gli operai che si sono visti costretti a togliere le targhette degli ex benefettori di quei giardini. 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604