L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il carcere di Cassino Il carcere di Cassino

Cedimento nel carcere di Cassino: Assotutela si rivolgerà alla Procura con un esposto

«Il cedimento strutturale di una parte del carcere di Cassino è un fatto grave e allarmante. E’ inammissibile che, superata ampiamente la soglia del Duemila, esistano ancora edifici di proprietà pubblica aperti al pubblico servizio ma pericolanti e bisognosi di interventi straordinari. Siamo contenti che non ci siano scappati morti o feriti e che i vigili del fuoco abbiano disposto l’inagibilità e l’interdizione dei locali ma, come associazione che difende i diritti dei cittadini, sollecitiamo le istituzioni a procedere con una ricognizione complessiva delle case circondariali del territorio al fine di dare a guardie penitenziarie e detenuti luoghi sicuri. Per quanto riguarda il caso specifico di Cassino, sarà cura di Assotutela depositare un esposto querela presso la Procura della Repubblica al fine di accertare le cause del cedimento strutturale al carcere ciociaro». 
Così, in una nota, il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604