L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Le ragazze dell'Assitec Le ragazze dell'Assitec

Volley femminile, Serie B1: l’Assitec Sant’Elia strapazza Santa Teresa

L’Assitec Volleyball Sant'Elia batte 3-0 la Sanitaria Si.Com PrestaSi Santa Teresa di Riva. Un match, quello di sabato scorso senza storia che le ragazze di coach Luca D'Amico hanno indirizzato subito per il verso giusto, "schiacciando" qualsiasi velleità da parte dell'avversario. C'è comunque da dire che la squadra messinese si è presentata a PalaIaquaniello con una formazione rimanegiata per via dell'abbandono di alcune giocatrici. Grazie a questa vittoria l'Assitec conquista l'ottavo posto in classifica generale. Ora ha un punto di vantaggio su Volleyrò Casal dei Pazzi, 7 su Ferraro Lamezia, 8 su PVG Pharma Volley Giuliani Bari e 9 su Expert Ekuba Volley Palmi. Nel primo set della gara Santa Teresa non esiste proprio. Sant'Elia va avanti 7-1 e allunga ulteriormente grazie a Botarelli, Murri, Afeltra, D'Arco e Giglio che fanno punti a ripetizione sino al 18-5. Il primo set si chiude con un sonoro 25-8. Nel secondo parziale le siciliane tentano di arginare il gioco delle gialloblu tanto che il set è sicuramente più equilibrato del primo. Punto a punto fino all'11-11. Poi l'Assitec riscatta in avanti con sei punti consecutivi, si arriva così al 19-13. Amministrano il vantaggio le ragazze di coach D'Amico e il secondo set si chiude 25-17 con un ace in battuta di Giglio. Per la prima volta nel match, nel terzo set, Santa Teresa si porta in vantaggio 6-3. Ma deve subire il ritorno dell'Assitec che piano piano ricuce lo svantaggio e il parziale sembra essere equilibrato. Punto a punto fino al 13-13. Botarelli, per ben 3 volte, Murri, Michelini entrata al posto del capitano Eleonora Gatto e Miceli, subentrata a D'Arco, due volte, piazzano 7 punti consecutivi per la squadra di casa. La strada si fa in discesa per l'Assitec, chiudono il conto sul 25-16 grazie agli attacchi a segno di Olleia, Botarelli, due volte, D'Arco, Giglio e un ACE di Miceli. "Devo fare i complimenti alle ragazze - ha detto Coach Luca D'Amico - hanno giocato una buona partita, con il giusto piglio, sempre concentrate e pronte a lottare su ogni palla. Mettiamo in cascina altri tre punti pesanti per l'obiettivo salvezza che è sempre più vicino. In molti lo danno per scontato ma sinceramente prima della certezza matematica non vogliamo sbilanciarci. Ora andiamo incontro ad un trittico di partite molto difficili. Sabato andremo a far visita alla capolista Aprilia, poi giocheremo in casa con la quarta forza del campionato, Cerignola, e poi in trasferta contro Fiamma Torrese seconda in classifica. Saranno partite complicatissime ma scenderemo in campo per rendere cara la pelle e fare più punti possibili, senza paura". Ha concluso coach Luca D'Amico.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604