L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Ciofani e Goldaniga in allenamento Ciofani e Goldaniga in allenamento

Frosinone, testa rivolta all’Empoli

Il Frosinone è tornato ad allenarsi in vista della cruciale sfida salvezza di domenica contro l’Empoli. Ripresa con una doppia seduta dei  giallazzurri.  A Ferentino la squadra ha svolto lavoro in palestra, possessi palla e partitelle a tema. Viviani, Sammarco e Ghiglione hanno lavorato a parte. Oggi alle 11:30 si torna in campo alla Città dello Sport. Dopo la sconfitta con il Torino i canarini sono chiamati a reagire per mantenere vive le speranze di conservare la categoria in una battaglia a tre che, ad oggi, appare tutt’altro che cristallizzata. I giallazzurri rivestono la penultima posizione in classifica a quota diciassette punti, a -5 dai toscani ed a -4 dal Bologna di Mihajlovic. Ecco perché quella di domenica sarà una gara da dentro o fuori. Da giocare con grande determinazione e concentrazione, ripartendo dall’ottimo primo tempo disputato nell’ultimo turno allo “Stirpe” con i granata. La truppa Ciociara ha, infatti, disputato una prima frazione di gioco a dir poco fantastica, mettendo in mostra intensità e carattere. Messa bene in campo, attenta, ha portato pressione, rimanendo equilibrato e concedendo davvero poco,  creando almeno 3-4 situazioni importanti in fase offensiva. Raramente si era visto il Toro soffrire in una maniera così evidente. Purtroppo a fare la differenza in favore degli avversari è stata soprattutto la qualità dei cambi operati nel corso della ripresa. Bravo Mazzarri a pescare dalla panchina gli uomini che hanno servito i due assist al Gallo: il riferimento va a Iago Falque ed Ola Aina. Baroni ha finito l’incontro con quattro attaccanti e due difensori di ruolo. Mosse della disperazione che non hanno sortito gli effetti desiderati, prolungando quel digiuno di vittorie casalinghe che ormai va avanti da inizio stagione. Ora il tempo stringe ed il monte punti diminuisce partita dopo partita. Servirà una prestazione in pieno stile “Ferraris”, stadio che tanto bene ha portato ai Ciociari vista la vittoria di misura ottenuta con la Sampdoria ed il pari a reti bianche giunto in inferiorità numerica col Genoa. Ad Empoli bisognerà rischiare, andando a mettere pressione sin da subito agli avversari senza paura. Sul fronte formazione è ancora prematuro abbozzare un undici titolare, ma molto probabilmente potrebbe rivedersi in difesa Ariaudo. Il classe ‘89, dopo il problema fisico accusato nell’ultima parte della sfida con il Milan, è pronto a tornare più carico che mai. In mediana rientrerà dalla squalifica Cassata ed insieme a lui ci sarà sicuramente Chibsah. A rivestire il ruolo di regista, rispetto al match con il Torino, Viviani insidia Maiello per partire dall’inizio. Sicuramente già da oggi ne sapremo di più. In casa Empoli da segnalare l’infortunio di Antonino La Gumina: il club ha comunicato che gli accertamenti eseguiti all'atleta hanno evidenziato una lesione al legamento collaterale esterno del ginocchio destro. Nei prossimi giorni il calciatore verrà sottoposto ad ulteriori accertamenti specialistici.       

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604