L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Guardia di finanza Guardia di finanza

Cassazione annulla la misura cautelare a Petricca per autoriciclaggio. Martedì il Riesame, ma il processo continua

L’avvocato Mario Arcaro che difende Marco Petricca, imputato insieme a Casinelli, Rea e altre sei persone per il crac della casa di Cura Villa Aurora di Reggio Calabria, ha ottenuto l’annullamento da parte dei giudici della Cassazione della misura cautelare applicata al suo assistito (ai tempi dell’arresto) in capo al reato di autoriciclaggio. Anche se gli ermellini si sono pronunciati a processo già avviato. Nell’accogliere parzialmente la richiesta dell’avvocato Arcaro, hanno rinviato gli atti al Riesame. L’udienza è fissata per martedì 19 marzo. Per la Cassazione, “decade” il reato di autoriciclaggio in quanto i movimenti finanziari era tracciabili, al contrario di quanto sostenuto dall’accusa: per gli inquirenti, infatti, i soldi erano di dubbia provenienza. L’avvocato Arcaro potrà giocarsi questa carta durante il dibattimento. Il pronunciamento della Cassazione, potrà giovare anche gli altri imputati.                          

DA L'INCHIESTA QUOTIDIANO, OGGI IN EDICOLA

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604