L'Inchiesta Quotidiano OnLine
I carabinieri di Tivoli al Comune di Ferentino I carabinieri di Tivoli al Comune di Ferentino

Dopo il consigliere Riggi si dimette anche l’assessore Valenti Martinez

Il caso giudiziario sull’ampliamento del cimitero comunale, che circa due settimane fa ha visto finire in manette cinque persone, tra cui l’ormai ex consigliere comunale di Ferentino Pio Riggi, ha generato un vero e proprio terremoto politico. Dopo l’ex consigliere Riggi, infatti, ieri ha rassegnato le dimissioni anche l’assessore Andrea Valenti Martinez con delega allo Sport e al Personale. Il giovane amministratore fa parte della lista “Patto civico” di cui è capogruppo Riggi. In una lunga nota spiega i motivi della sua scelta: «Dopo questi mesi di intenso e proficuo lavoro insieme, di progetti condivisi e di realizzazioni importanti, rassegno formalmente le mie dimissioni dalla carica assessorile. Ho cercato di svolgere il mandato con tenacia, umiltà, correttezza, mettendo a disposizione della comunità cittadina le mie competenze ed il mio tempo. Alle mie responsabilità di amministratore ho sacrificato volentieri parte dei miei impegni di studente insieme a quelli familiari e amicali. Restituisco la delega affidatami senza rimpianti, con la certezza che il sindaco saprà gestire l’avvicinamento nella maniera migliore. Voglio affermare chiaramente che la mia pur modesta esperienza rimane comunque nella disponibilità, dell'amministrazione Comunale e della collettività. Poiché oggi più che mai la Città ha bisogno dell’impegno e della dedizione di tutti, nessuno escluso.  Colgo l’occasione - conclude Martinez - per rinnovare la mia profonda stima ed amicizia nei confronti, dei colleghi assessori, dei consiglieri di maggioranza e di opposizione, che hanno condiviso con me la passione e l’impegno nell’espletamento del ruolo politico-amministrativo. Ringrazio il sindaco per l’opportunità che mi ha dato e i dipendenti comunali per la loro disponibilità». 
Il primo cittadino Antonio Pompeo non rilascia dichiarazioni. Ora dovrà provvedere alla surroga sia di Riggi che di Martinez. In attesa che sia fissato il consiglio comunale, a Ferentino si respira un clima di incertezza e al tempo stesso di grande curiosità per l’esito dell’inchiesta. Infatti, le indagini dei carabinieri proseguono e nei prossimi giorni saranno ascoltate altre persone informate sui fatti, tra cui funzionari e dirigenti comunali.               

DA L'INCHIESTA QUOTIDIANO, OGGI IN EDICOLA

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604