L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Claudio Di Bernardino, neo assessore regionale al Lavoro Claudio Di Bernardino, neo assessore regionale al Lavoro

Crisi Marangoni, sei mesi di cassa integrazione per i 120 lavoratori del sito di Ferentino

Sei mesi di cassa integrazione. Si è chiuso con questo esito il tavolo di crisi Marangoni presso il ministero del Lavoro, a cui la Regione Lazio ha partecipato assieme alle organizzazioni sindacali e alla società. "L’accordo -spiega l'assessore al Lavoro della Regione Lazio, Claudio Di Berardino - giunge all’esito di diversi incontri, tenutisi anche presso il Mise, in cui la Regione Lazio ha invitato con determinazione l’azienda a intraprendere un percorso di sviluppo sul sito produttivo di Ferentino e salvaguardare i livelli occupazionali. A turno, sono 120 i dipendenti interessati dal provvedimento. Con il ricorso alla cassa integrazione si è scongiurato il licenziamento di 55 lavoratori. Ora dobbiamo lavorare affinché l’intervento non risulti fine a sé stesso ma che apra una finestra temporale per gettare nuove basi sul futuro dell’azienda".

"In questi mesi -aggiunge Di Berardino - confidiamo nel fatto che la proprietà possa reperire nuovi capitali per investimenti e riconversione industriale, o che possa trovare nuovi investitori. Ulteriore chance da cogliere è l’accordo di programma di Frosinone che insieme al Mise abbiamo attivato dopo che la Regione ha ottenuto il riconoscimento, per il frusinate, di area di crisi complessa proprio per sostenere nuovi progetti industriali. Per quanto riguarda le risorse per la cassa integrazione si tratta di fondi destinati appositamente alle aree di crisi complessa già previste nella legge di Bilancio dello Stato e per le quali la Regione Lazio è in attesa del riparto da destinare al sostegno al reddito dei propri lavoratori. Non appena il decreto ministeriale verrà inviato ufficialmente alla Regione Lazio attiveremo immediatamente il confronto con le parti sociali per la definizione dei criteri attuativi”.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604