L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Michele De Palma Michele De Palma

Fca, Manley: possibili alleanze ma "con ruolo attivo". Fiom preoccupata chiama a raccolta le altre sigle

Nei prossimi due o tre anni ci saranno significative opportunità a livello globale per il settore dell'auto: affermazione del Ceo di Fca Mike Manley, rispondendo ad un analista in conference call sui conti del primo trimestre in riferimento ai colloqui per possibili partnership con altri gruppi. "Noi - ha aggiunto il manager - vogliamo avere un ruolo costruttivo, attivo e proattivo nel nostro business". A sottolineare come - almeno nelle parole - non ci sia l'intenzione di abbandonarsi tra le braccia dei francesi di Peugeot senza opporre resistenza. Fatto sta che la trimestrale presentata ieri è parsa decisamente debole e coi profitti giunti al 98% dalle vendite del Nord America. Manley ha assicurato che i risultati per i mercati Emea verranno nella seconda parte dell’anno.

La tendenza resta preoccupante per i mercati italiano ed europeo ed a risentirne sono gli stabilimenti del Bel Paese a cominciare da Cassino, col ricorso massiccio a stop produttivi e cassa integrazione. Una situazione di difficoltà che ieri ha sottolineato Michele De Palma, segretario nazionale della Fiom lanciando un appello a tutte le organizzazioni sindacali e sollecitando l'intervento del governo. Su L'inchiesta - Quotidiano oggi nelle edicole ampio servizio sulla situazione Fca.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604