L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Fiat Piedimonte, la Giulietta sulla linea ex Croma. Lavori per la Giulia Le officine Alfa Romeo a Piedimonte San Germano

Fca - Renault, si riunisce oggi il board della casa francese. Schermaglie fra i governi

Renault ha aggiornato a oggi la riunione del Cda, iniziato ieri pomeriggio, per la discussione della proposta di fusione avanzata da Fiat Chrysler. "Il Consiglio di amministrazione ha deciso di continuare a studiare con interesse la possibilità di tale combinazione e di estendere la discussione sul tema", si legge nella nota diffusa dalla casa automobilistica transalpina. Pur ribadendo la volontà che l'operazione vada avanti, il ministro francese Le Maire ha sottolineato che lo Stato francese (che è azionista di renault come detiene quote del gruppo Psa - Peugeot Citroen -) non ha ancora ottenuto tutte le garanzie richieste sui siti industriali, la presenza di una sede operativa in Francia e su una governance equilibrata.

Il governo italiano è pronto a sostenere la proposta di fusione Fca a Renault a patto che rappresenti un vantaggio per le imprese e l'occupazione italiana. Lo ha detto il vicepremier, Matteo Salvini, aggiungendo che se non fosse così è pronto a sentire il presidente di Fca, John Elkann. «Sentirò la parte dell'impresa italiana che ho sentito la settimana scorsa perché il sostegno ovviamente c'è se c'è vantaggio anche per l'impresa italiana, le fabbriche italiane e i lavoratori italiani, al di là della sede», ha affermato Salvini ieri a Vicenza.

A margine di un evento alla Luiss anche il premier Giuseppe Conte si è pronunciato: la fusione tra Fca e Renault «è una vicenda che seguo con molta attenzione. E’ un'operazione di mercato e non spetta ovviamente al governo orientare, ma come responsabile di un paese di fronte a un'operazione così importante ci preme che si conservi il livello occupazional» non solo di Fca «ma di tutto il sistema dell'indotto che è fondamentale».

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604