L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Fca - Renault, offerta del gruppo italo-americano ritirata nella notte: mancano le condizioni politiche

Fiat Chrysler sotto i riflettori sta perdendo meno del 2% in questo momento alla Borsa di MIlano. FCA ha annunciato nella notte di aver ritirato "con effetto immediato" la propria proposta di integrazione con Renault. Il gruppo automobilistico ha spiegato in una nota che, pur rimanendo fermamente convinto della bontà della proposta, è "divenuto chiaro che non vi sono attualmente in Francia le condizioni politiche perché una simile fusione proceda con successo". 

Il governo francese ha soddisfatto soltanto tre delle quattro condizioni poste per appoggiare la proposta di Fiat Chrysler di fusione con Renault, non essendo riuscito ad assicurarsi il sostegno di Nissan. Lo ha detto il ministro delle Finanze Bruno Le Maire e lo si apprende da una agenzia Reuters.

Domani ampio servizio su L'inchiesta-Quotidiano nelle edicole.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604