L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il sindaco di Roccasecca, Giuseppe Sacco Il sindaco di Roccasecca, Giuseppe Sacco

Rifiuti di Roma a Roccasecca, Colfelice e San Vittore: Sacco guida la rivolta degli amministratori

"Un giorno, voi che siete seduti comodamente in poltrona con l’aria condizionata spiegherete a chi verrà sommerso dai rifiuti e vivrà questa catastrofe, cosa avete fatto in un anno intorno a quel tavolo per favorire questo epilogo da terzo mondo": Giuseppe Sacco, sindaco di Roccasecca, guida la protesta del territorio per l'ordinanza che impone tre mesi di smaltimento no stop dei rifiuti della capitale negli impianti della provincia. Vale a dire nel Tmb di Colfelice, nella discarica di Roccasecca e negli inceneritori di San Vittore del Lazio.

Ma la protesta degli amministratori si allarga e coinvolge anche quelli del Pd come Lucio Fiordalisio, sindaco di Patrica: "Il provvedimento per trasferire i Rifiuti di Roma nella nostra Provincia tra l'altro senza alcun tipo di confronto con i Sindaci è inaccettabile. Chiediamo ordinanze per contrastare la nostra Emergenza Ambientale ed invece le subiamo. Siamo i primi a lamentarci ma intanto il nostro Umido è direzionato verso Padova, Aprilia ed altre zone d'Italia. Tutto questo ci fa capire del grande Circo in cui ci troviamo".

Alessandra Sardellitti, consigliere comunale di Frosinone, sbotta: "Vi abbiamo fatto da bàlie, perché il nostro latte era migliore. Vi abbiamo costruito mezza città perché i nostri carpentieri erano i migliori. Ma, ai vostri occhi, siamo rimasti sempre dei burini. Ora però i burini la Vostra monnezza non la vogliono più".

Ampi servizi su L'inchiesta - Quotidiano nelle edicole oggi e domani.

 

Gabriele Tanzi

19 h ·

Non importa se sei del PD dei 5STELLE o della LEGA, di destra centro o sinistra.....
La " MONNEZZA " puzza e fa male alla salute
Il nostro territorio ha dato abbondantemente....
Io sono del PD ma dico.....

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604