L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Elicottero del 118 Elicottero del 118

Auto contro lo spartitraffico, ferita un'intera famiglia

Con l’auto contro il new jersey dell’A1, mentre faceva ritorno a casa con la sua famiglia. Spaventoso incidente, ieri poco prima dell’alba sul tratto della Roma-Napoli all’altezza dello svincolo di Ferentino. A finire in ospedale sono stati: marito, moglie e tre bambine. Fortunatamente le loro condizioni non sono gravi. Le bimbe di 2, 12 e 14 anni sono state ricoverate all’ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone. Hanno riportato solo contusioni. Il papà, un 42enne, ne avrà per almeno un mese. Anch’egli si trova allo Spaziani mentre la moglie, di 34 anni, è stata elitrasportata a Roma. I medici hanno sciolto la prognosi solo nel primo pomeriggio di ieri: guarirà in 40 giorni. Almeno. 
L’intera famiglia, residente a Castellammare di Stabia (Napoli), stava percorrendo l’A1 a bordo di una Ford Mondeo station wagon quando per cause in corso di accertamento da parte degli agenti Polizia Stradale della Sottosezione di Frosinone è rimasta coinvolta nell’incidente. Sinistro classificato come autonomo. Non si esclude il colpo di sonno.
Erano da poco trascorse le 4. Non è ben chiaro se la famiglia stesse rientrando da una cerimonia o dalle vacanze. A lanciare l’allarme sono stati gli automobilisti che sopraggiungevano al chilometro 618 della carreggiata sud. Sul posto in pochi minuti sono intervenuti gli operatori sanitari del 118, gli agenti ed i vigili del fuoco. I feriti sono stati liberati dalle lamiere, stabilizzati  e trasportati d’urgenza al pronto soccorso di Frosinone. Inizialmente si è temuto per le sorti delle bambine, soprattutto la più piccola di appena due anni. Massima priorità al caso, quando i feriti sono giunti in ospedale. Solo al termine degli accertamenti è stato possibile scongiurare il pericolo per le tre bambine e per il loro papà. Tutti ricoverati allo Spaziani. La 34enne, invece, ha riportato diversi traumi e per questo il personale medico ne ha disposto il trasferimento a Roma. Allo Spaziani è atterrato “Pegaso” che ha preso a bordo la donna e l’ha elitrasportata all’Umberto I di Roma. Giunta nel reparto di emergenza del policlinico e sottoposta a tutti gli accertamenti, la 34enne è stata dichiarata fuori pericolo. 
Intanto, sul luogo dell’incidente hanno lavorato gli agenti per ricostruire la dinamica. L’auto è andata completamente distrutta. 
Sul tratto di strada si sono registrati rallentamenti, anche se a quell’ora il traffico non era ancora intenso, solo intorno alle 8  la viabilità è tornata regolare. Quando il veicolo è stato rimosso ed i rilievi degli uomini del sostituto commissario Fabrizio Di Giovanni sono stati completati. 

DA L'INCHIESTA QUOTIDIANO, OGGI IN EDICOLA  

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604