L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il sindacalista Emilio Lucidi

Cassino, incontro tra la Uil Pensionati ed il sindaco Salera: scelte qualificanti per giovani ed anziani

La Uilpensionati di Cassino, rappresentata da Antonio Cadoro e Nando Avolio, e la Struttura Territoriale Uilpensionati di Frosinone con la presenza del segretario responsabile Emilio Lucidi, hanno incontrato il Sindaco di Cassino, Enzo Salera. «Ai complimenti per il risultato amministrativo e al grazie per aver accettato di incontrarci, ha fatto seguito una riflessione sullo stato della Città - ricostruisce Lucidi -: una città con la propria grande storia che nessuno può cancellare e quantomeno dimenticare o sottovalutare. Abbiamo condiviso, tenendo conto dello stato di difficoltà generale, come la qualità della vita debba essere valutata dalla popolazione e certificata dalla fruizione di vantaggi economici e sociali quantificabili. Vantaggi che permettano di sviluppare le potenzialità delle persone, migliorare il tenore di vita degli anziani, del mondo del lavoro, dei giovani che debbono restare nella città e territori limitrofi, per prendersi per mano la loro vita».
Cadoro, Avolio e Lucidi hanno posto l’accento sulla necessità che vengano promossi «investimenti pubblici e privati, servizi, politica della prossimità, socializzazione, solidarietà, umanità e non assistenzialismo; punti decisivi che aiutano anche gli ultimi a non essere guardati e considerati sempre e solo come tali, come ultimi. Abbiamo condiviso sul fatto che la figura dell’anziano non possa essere considerata solo rispetto alle politiche, anche se importantissime, relative alla materia della sanità e dell’assistenza».
«Abbiamo comunque concordato sull'esigenza di una attenta visione e monitoraggio della persona anziana e sola, che corre sempre più il rischio della marginalità - hanno evidenziato Lucidi e Cadoro -.  Anzi c'è un impegno a creare una delega specifica quando ci sarà possibilità e necessità di un riordino organizzativo - ammini- strativo».
«Ci siamo permessi - spiegano ancora i due sindacalisti Uil -, conoscendo già gli impegni presi in campagna elettorale da parte del Sindaco, di ricordare come per la Uilpensionati sono importantissimi: il ripristino della massima efficienza dell'Ospedale e della sanità del territorio; l’abbattimento delle barriere architettoniche fisiche e culturali; l’attuazione di quanto previsto nella legge nazionale sulla non autosufficienza; l’abbassamento della tassazione locale, pur tenendo conto della situazione economico finanziaria del comune; la vicinanza alle esigenze del commercio, delle Pmi e di FCA affinché creino lavoro e occupazione».
Una considerazione a parte è stata riservata al mondo della scuola e all'università quali «agenzie imprescindibili dedicate alla crescita culturale e sociale».
«La salute dei cittadini si tutela attraverso una vera  azione di prevenzione e organizzazione - hanno poi ricordato Cadoro e Lucidi -. Troppa gente compresi bambini, è colpita da patologie tumorali, dovute alla sola sfortuna o alle cause ed effetti di una poco attenta politica dei rifiuti e della tutela ambientale sui territori. La gente è stanca, non crede più agli interventi impacchettati e serviti attraverso gli spot e il marketing emotivo. La Uilp sa che la città ha bisogno di interventi rilevanti ed impegni. Noi siamo pronti a collaborare, attraverso riflessioni e proposte, per il bene comune e per ogni possibilità di crescita».
«Per questo motivo abbiamo chiesto di dare presenza e voce alla persona anziana e ai giovani, negli organismi comunali e specificamente nella Consulta dell’Ambiente dove arrivano ufficialmente i dati sulla situazione del ciclo dei rifiuti e delle maggiori criticità ambientali».
«Gli anziani di fronte agli scenari vorrebbero distruggere il loro impegno, il loro sacrificio  sono pronti ancora a fare la loro parte pur avendo già dato in passato. Per questo siamo qui con il sindaco di Cassino ha mettere in luce gli spazi di una possibile e proficua collaborazione», concludono Antonio cadoro, coordinatore UILpensionati  Cassino, ed Emilio Lucidi, segretario responsabile STUilpensionati.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604