L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il responsabile dell'area tecnica, Ernesto Salvini (foto Twitter Frosinone) Il responsabile dell'area tecnica, Ernesto Salvini (foto Twitter Frosinone)

Calciomercato Frosinone, il punto sull'attaccante

Ore caldissime in casa Frosinone per individuare l'attaccante che prenderà il posto di Daniel Ciofani. Una scelta non semplice che vede diversi nomi presenti sul taccuino della dirigenza giallazzurra. Al responsabile dell'area tecnica, Ernesto Salvini, ed al collaboratore Alessandro Frara l'ultimo arduo compito di un mercato che, fin qui, è stato certamente positivo ed all'altezza delle aspettative che ruotano attorno al club di viale Olimpia. Diego Falcinelli riveste una posizione di rilievo nella lista dei Ciociari. Il classe '91 di Marsciano è in uscita dal Bologna, come ormai risaputo da svariati giorni. La volontà del calciatore è quella di continuare a giocarsi le proprie chances in Serie A, primo motivo per cui la pista frusinate è apparsa sin da subito complicata ed in salita. Da non sottovalutare, poi, l'altro ostacolo che riguarda l’ingaggio: parliamo di 800 mila euro, cifra decisamente elevata per gli standard di una società cadetta. Ora sull'ex Sassuolo si sarebbe fatto sotto anche il Crotone che sogna il ritorno ma i problemi relativi allo stipendio restano invariati. Se il Bologna lo vorrà cedere, probabilmente dovrà compiere uno sforzo economico e pagargli parte dello stipendio. In caso contrario, resterebbe viva l’ipotesi permanenza. Per quanto riguarda Stanislav Kostov, invece, al momento non si registrano sostanziali novità. Quello del bomber bulgaro classe '91 del Levski Sofia è un profilo che piace ma bisogna fare i conti con le richieste dei "Blu" che chiedono almeno 700 mila euro. Alla prima offerta del Frosinone di 200 mila, stando alle informazioni raccolte dalla nostra redazione, non sono seguiti ulteriori rilanci. Cosa che potrebbe accadere nei prossimi giorni. Più defilati Fabio Ceravolo ed Alberto Paloschi. Per il primo, di proprietà del Parma, il pressing della Cremonese è forte ed i grigiorossi sono favoriti. Per il secondo il Leone, stando a quanto ci risulta, non si è mai mosso con decisione. Il tour europeo che farà Alessandro Frara la prossima settimana (annunciato da Ernesto Salvini) potrebbe far uscire anche un nome nuovo rispetto a quelli circolati finora. Chiusura riservata ad Hervin Ongenda, duttile attaccante francese in forza ai romeni del Botoșani. Questa mattina, ai microfoni de "L'Inchiesta", l'agente Alessio Sundas aveva strizzato l'occhio al Frosinone commentando con piacere le voci di mercato provenienti dalla Francia che accostavano il profilo dell'ex Psg ai Ciociari. Ma il matrimonio sperato non si farà. La società cerca un profilo decisamente diverso. 

 

 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604