L'Inchiesta Quotidiano OnLine
La Casa della Salute di Pontecorvo La Casa della Salute di Pontecorvo

Pontecorvo, il Comune recupera la Tari non pagata dall'Asl e destina i fondi alla manutenzione della citta'

542 mila euro. E’ l’esorbitante somma che l’Asl di Frosinone ha sborsato al Comune di Pontecorvo per imposte mai pagate. Tari, per la precisione, non pagata dal 2013 al 2019 dalla Asl al Comune in riferimento ai locali dalla Casa della Salute di Pontecorvo. Ora il nodo è venuto al pettine e il Comune ha ingiunto il pagamento all’Asl con la quale c’è l’atto transattivo. Un pratica seguita in prima persona dall’assessore alla Sanità Gianluca Narducci con la collaborazione tecnica dell’assessore al bilancio Fernando Carnevale. 

“Pagare tutti, il giusto, per pagare di meno - ha commentato il sindaco Anselmo Rotondo - Questo il principio che ci ha mossi sin dagli inizia del mandato amministrativo. Ci sono stati i controlli ed è risultato insoluto il conto dell’Asl con il Comune di Pontecorvo e grazie a un lavorio congiunto tra gli assessori Fernando Carnevale, delegato al bilancio, e Gianluca Narducci, delegato alla Sanità, che ha portato a recuperare l’importantissima somma pari 542.798,30 euro.  Soldi che sono finiti nella casse comunali. Una parte è vincolata per questioni di bilancio, un’altra, pari a 110 mila euro, verrà spese in favore dei cittadini." 

Ecco il piano: 40 mila euro per il rifacimento della chiesa di Sant’Ermete, 15 mila euro a Sant’Oliva per messa in sicurezza angolo piazza Del Padre, 20 mila euro messa in sicurezza via Aloisi Masella, interessata da decenni a continui smottamenti, 7 mila euro rifacimento ponte San Bartolomeo, 8 mila euro saranno aggiunte alle luminarie festività natalizie 2019-2020. Il restante sarà interamente utilizzato per opere di manutenzione nella zona del Rione Pastine le cui priorità saranno individuate dall’assessore Narducci. 

"Ringrazio vivamente nome di tutta l’amministrazione comunale gli assessori Narducci e Carnevale per l’ottimo lavoro e l’obiettivo raggiunto”. Ha dichiarato il sindaco Anselmo Rotondo.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604