L'Inchiesta Quotidiano OnLine
carabinieri carabinieri

Fuori di sé urla frasi in rumeno e spaventa i passanti con una motosega: deferito un 27enne

Era fuori di sé quando si è messo a bordo dell’auto e si è diretto nella centralissima piazza Mazzoli a Veroli. E’ sceso ed ha impugnato una motosega. Urlava frasi in rumeno il 27enne, residente in una zona periferica della città gigliata, mentre spaventava i passanti. Sono stati momenti di terrore per i testimoni. I fatti sono accaduti una settimana fa, mercoledì 4 settembre, ma le indagini sono proseguite fino a martedì quando il giovane è stato identificato e denunciato. Dovrà rispondere di “porto di armi od oggetti atti ad offendere”. 
Il ragazzo, già noto per reati inerenti alla droga, è giunto, a bordo di una berlina, nei pressi del comune e, senza motivo, ha iniziato a brandire una motosega in funzione rivolgendola con fare minaccioso verso alcuni passanti. Immediata la richiesta di intervento al 112, ma quando sul posto sono giunti i carabinieri del maresciallo Giovanni Franzese il ragazzo si era già allontanato. Grazie alle testimonianze raccolte sul posto e quindi all’identikit del 27enne, alla profonda conoscenda del territorio e alle immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona, in meno di una settimana gli uomini del maggiore Gabriele Argirò sono riusciti a rintracciarlo e denunciarlo. 

DA L'INCHIESTA QUOTIDIANO, OGGI IN EDICOLA

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604