L'Inchiesta Quotidiano OnLine
I carabinieri di Frosinone Il Comando provinciale dei Carabinieri di Frosinone

Per l’eredità picchia il padre con l’ombrello

Ha aggredito e picchiato il papà con il manico dell’ombrello. Questioni di eredità. Ma per un 32enne di Patrica sono scattate le manette ai polsi. Ci hanno pensato i carabinieri della Stazione a placare gli animi del giovane fuori di sé, a ricostruire l’accaduto e raccogliere la denuncia della vittima. Il malcapitato ha dovuto fare ricorso alle cure dei medici mentre il figlio, su disposizione del pm di turno presso la Procura di Frosinone, è stato messo ai domiciliari in attesa della direttissima. Il 32enne, già noto alle forze di polizia per reati in materia di sostanze stupefacenti, è accusato di “maltrattamenti in famiglia”. 
Una storia di violenza tra le mura domestiche. Di quelle che nessuno vorrebbe mai accadesse. Il figlio che aggredisce il padre e lo fa finire in ospedale. E’ accaduto domenica sera a Patrica. 
Secondo la ricostruzione dei militari dell’Arma, il giovane si sarebbe recato a casa del padre. La discussione per questioni legate all’eredità è degenerata. Una parola tira l’altra, poi il 32enne ha afferrato un ombrello ed ha iniziato a colpire l’uomo. Non era la prima volta che tra i due scoppiava una violenta lite e che il giovane maltrattasse il papà. 
I familiari ed i vicini richiamati dalle urla hanno chiesto aiuto ai carabinieri. In pochi minuti sul posto è giunta una pattuglia. I carabinieri sono corsi in aiuto dell’uomo e al tempo stesso hanno messo fine alla lite facendo scattare le manette ai polsi del ragazzo. La vittima dell’aggressione, colpita e ferita ad un braccio, è stata costretta a ricorrere alle cure del personale sanitario. Poi ai carabinieri ha raccontato dei precedenti episodi di violenza domestica. Il 32enne, nel frattempo, è stato accompagnato in Caserma e al termine delle formalità di rito è stato dichiarato in arresto e posto ai domiciliari nella sua abitazione che non è quella dove vive il genitore.

DA L'INCHIESTA QUOTIDIANO, OGGI IN EDICOLA 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604