L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Lo stabilimento Alfa Romeo di Piedimonte San Germano Lo stabilimento Alfa Romeo di Piedimonte San Germano

Fca Piedimonte, la Fiom Cgil chiede un piano complessivo per la piena capacita' produttiva in Italia

Francesca Re David, segretaria generale Fiom-Cgil e Michele De Palma, segretario nazionale Fiom-Cgil e responsabile automotive. hanno diffuso una nota a firma congiunta sulla crisi dell'auto: «Fca ha confermato il piano di investimenti ed il lancio di nuovi modelli Maserati. L’innovazione “eco” delle motirizzazioni e di guida assistita è la notizia che abbiamo chiesto a più rirese alla mutinazionale per affrontare un mercatoin forte competizione ed in grande evoluzione. Il piano di lancio di nuovi modelli non garantisce l’occupazione degli stabilimetnti interessati, vero punto di confronto tra Fiom e azienda, visto l’aumento dell’incidenza della cassa integrazione negli utltimi mesi in tutti gli stabilimenti".

"Il piano Maserati - hanno ancora sostenuto i due sindacalisti - dovrà fare i conti con il mercato, ad oggi quindi è impossibile affermare che sono risolti i problemi per i lavoratori che comunque, è chiaro sino alla realizzazione del piano nel 2021, rischiano di vedere il loro salario integrato dalla cassa integrazione. E’ necessario un piano complessivo che, con modelli Maserati, Jeep, Alfa e Fiat raggiunga la piena capacità produttiva di un milione e 400mila veicoli e la piena occupazione dei lavoratori in tutti gli stabilimeni, comprlesi quelli deimotori".

"In un momento di forte crisi complessiva dell’automotive in Italia ed in Europa - concludono Re David e De Palma -, la decisione del ministro dello Sviluppo Economico di convocare un tavolo di confronto è una novità positiva. E’ indispensabile che a questo tavolo siedano tutti i protagonsti, a partire da Fca e dalle aziende della componentistica, per tovare le politiche innovative e gli investimenti necessari a rilanciare il settore».

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604