L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Alessandro Nesta in conferenza Alessandro Nesta in conferenza

Verso Frosinone-Chievo, Nesta: «Vincere per dare la svolta»

Conferenza stampa di vigilia per il tecnico del Frosinone, Alessandro Nesta, in vista del match di domani sera del "Benito Stirpe" contro il Chievo Verona. L'allenatore giallazzurro ha così presentato la sfida, analizzando se un'eventuale vittoria potrebbe far compiere ai suoi il definitivo salto di qualità: «La classifica è cortissima, per tutti è una opportunità. Vincere due partite di fila ti permetterebbe di avere davanti una classifica diversa. Togliendo due squadre che per ora hanno dato uno strappo importante. Il Chievo è una formazione molto forte che ha fatto bene. Noi siamo un po’ in ritardo ma credo che sarà una partita molto bella. Tutti sanno dell’importanza dei tre punti. Vincere ci darebbe fiducia e slancio. E poi ci farebbe affrontare la pausa con un altro spirito».

Le condizioni di Luca Paganini -

In settimana Luca Paganini si è allenato a parte per due giorni. Ora, però, è perfettamente recuperato: «Luca -ha proseguito Nesta in conferenza- ha avuto un po' di mal di schiena causa affaticamento. Ma ieri ha svolto regolarmente l'allenamento con il resto del gruppo, per cui domani sarà a disposizione». 

Paganini in azione (foto Frosinonecalcio.com)
Paganini in azione (foto Frosinonecalcio.com)

Sugli avversari e possibili punti deboli -

«Come tutte le squadre, anche il Chievo Verona ha dei punti deboli. Noi dobbiamo fare la nostra partita, provandoci e scendendo in campo per vincere. Del resto, quello di quest'anno è un campionato molto equilibrato nel quale si può vincere e perdere con tutti. Lo dice la classifica. Pensiamo al Benevento primo in classifica che ha perso 4-0 a Pescara».

L'allenatore del Chievo, Marcolini (foto Chievoverona.it)
L'allenatore del Chievo, Marcolini (foto Chievoverona.it)

La scelta degli esterni ed il positivo rendimento di Zampano -

«La scorsa settimana avevamo tre gare in pochissimi giorni, di conseguenza le scelte si sono orientate tenendo conto del recupero fisico. C'è il fattore esterno, giocare in casa o fuori. Individuiamo le coppie ed in base allo stato di forma psico-fisico prendiamo le nostre decisioni. Per me Zampano a sinistra ci può dare garanzie, ha giocato dietro anche a 4».

Modulo Chievo: sempre 4-3-1-2 ma col Crotone si è schierato a specchio col 3-5-2 -

«E' vero, soltanto una volta ha cambiato. Domani non so cosa farà. Va detto che in B tutti giocano più o meno allo stesso modo utilizzando 3-5-2 o 4-3-1-2.  Ognuno ci mette del suo in questi schieramenti, magari allargando più uno o tenendolo più stretto.  Noi siamo pronti ad affrontare tutti i moduli».

ROBERTO DE LUCA

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604