L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Durante l'incontro Durante l'incontro

Volley&Scuola, prima campanella dell’anno per i ragazzi della Globo Bpf Sora

Prima campanella dell'anno per i ragazzi della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che hanno ripreso il viaggio itinerante tra le scuole del comprensorio. Per Manuel Alfieri, Kupono Fey, Alessandro Sorgente e Nunzio Meglio, si sono aperte le porte l'I.I.S. Simoncelli di Sora, nella sezione del Liceo Linguistico e delle Scienze Umane "V. Gioberti". Insieme a loro, coach Ottavio Conte, fautore del progetto per la stagione 2019/2020.Tanto l'interesse degli alunni del Gioberti nei confronti dei ragazzi della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, della vita e delle abitudini di un atleta professionista, ma anche di hobby e passioni esterne al mondo del volley. Altrettante le curiosità per quanto riguarda il loro passato, le scelte che li hanno portati a essere gli atleti che sono oggi e, soprattutto, a vestire la maglia bianconera nel campionato più bello del mondo.

Dopo le numerose domande, ai quali Fey e compagni hanno risposto in maniera più che esaustiva, è arrivato il momento più atteso, la possibilità per i giovani alunni, di scambiare qualche passaggio con i propri beniamini che durante la stagione saranno impegnati nel campionato di SuperLega e si troveranno a fronteggiare i giocatori più forti del mondo.

 

“E' andata molto bene la nostra prima visita stagionale - racconta coach Ottavio Conte-. I ragazzi e le ragazze dell’istituto hanno partecipato facendo domande e interessandosi molto alla vita degli atleti presenti. Per dar loro la possibilità di essere più partecipi, ed avere un contatto ancora più ravvicinato con i nostri ragazzi, li abbiamo divisi in due gruppi, dandola possibilità a entrambi di fare qualche esercizio di pallavolo che è stato molto gradito dagli alunni e soddisfacente per gli atleti nel vedere la grande partecipazione".

 

Alle sue parole fanno eco quelle del palleggiatore bianconero Manuel Alfieri:

"è stato molto bello condividere la nostra vita e la passione per la pallavolo con i ragazzi che devo dire hanno dimostrato molto interesse ed entusiasmo.

Ci hanno fatto domande molto interessanti e ci siamo aperti molto e in alcune che non ci aspettavamo. Ho visto grande partecipazione e credo che questo sia l’importante perché significa che abbiamo percorso la strada giusta per arrivare all’interesse degli alunni.

Ci siamo divertiti molto anche scambiando qualche passaggio, e abbiamo visto che hanno voglia di fare. Speriamo di ritrovarli al palazzetto nel maggior numero possibile, perché li ho visti davvero interessati a quello che avevamo da dirgli.".

 

Anche la docente Barbara Fantauzzi, ambasciatrice del volley per il Liceo Linguistico e delle Scienze Umane "V. GIoberti", ha dichiarato soddisfatta:

 

"Ringrazio l'Argos Volley per aver dato alla nostra scuola la possibilità di far conoscere ai ragazzi una realtà sportiva davvero importante, ma soprattutto di avvicinarli a uno sport e avere un confronto con degli atleti che hanno uno stile di vita corretto da prendere a esempio. Sono sicura che da questo incontro i ragazzi hanno ricevuto un messaggio positivo e, magari, possa aiutarli a trovare un punto di riferimento e dei valori che purtroppo oggi mancano, come l'amore per lo sport, il senso di responsabilità e di uno stile di vita corretto. Vi ringrazio molto per l'opportunità che ci avete dato anche per quanto riguarda il progetto Oasi dei Sapori Volley Cup, perchè anche negli anni passati la risposta dei nostri ragazzi è stata positiva, e questo mi lascia ben sperare".

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604