L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Folla di bambini il 17 novembre nella Casa della Cultura Folla di bambini il 17 novembre nella Casa della Cultura

Cassino, il Cinema dei Piccoli fa centro. Semplice, geniale!

Quando si fa centro per la prima volta, o è un colpo di fortuna o è talento vero. Ecco, chi ha ideato Il Cinema dei Piccoli a Cassino non ha solo la buona sorte dalla sua. C’è dell’altro e lo dimostrano gli oltre 80 bambini che hanno affollato, occupando sedie, sgabelli e cuscini, la Casa della Cultura. Era già accaduto, ma in una piacevole serata estiva, con i piccoli seduti sul prato del Parco Baden Powell uniti l’uno all’altro a guardare un bel film. Domenica scorsa non era una giornata che spingesse ad uscire. Il maltempo non aveva datro tregua, la pioggia era stata battente per ore, ma puntuali alle 16.30 i bambini, richiamati dalla proiezione di “Oceania”, erano tutti lì. Con tanto di organizzazione per la merenda. Quando si sono spente le luci ed è iniziato il film, si è capito che l’obiettivo era centrato. E che l’attenzione era altissima. Ebbene, il Circolo Fuorifuoco ha di nuovo colto l’obiettivo e lo farà anche nei prossimi quattro appuntamenti con il Cinema dei Piccoli, a partire da domenica 24 novembre, sempre alle 16.30, quando si proietterà “Il mio vicino Totoro”. A seguire, il primo dicembre "La leggenda degli uomini straordinari", l’8 “Kung Fu Panda” e a chiudere, il 15 dicembre “Zootropolis”. Ad ospitare i bambini nella Casa della Cultura è la rete di associazioni CDS, Coordinamento provinciale Libera Frosinone, ANPI Provincia di Frosinone e Dike, che sottolineano di aver «sposato in pieno, ritenendo estremamente pregevole l'idea degli organizzatori a cui va come sempre il nostro sincero ringraziamento». Da evidenziare, e lo facciamo ben volentieri, che le proiezioni sono riservate ai ragazzi, solo su prenotazione: i genitori non possono assolutamente restare in sala ed è vietato (questo sì che è da sottolineare a chiare lettere) patatine, cellulare e videogiochi. Niente altro che un ciclo di cartoons: qualcosa che ora, alla luce del successo che ha avuto, potrà sembrare banale, è diventato un geniale incentivo per aggregare i giovanissimi, dando loro uno spazio creativo dove condividere le emozioni, fare amicizia, ritrovarsi. Altro che social, chat e via cantando. E’ questa la cultura che vorremmo si diffondesse quanto più possibile: quella di frequentare fin da piccoli spazi che amplificano a dismisura la percezione del mondo. E cosa c’è di più fantasioso del cinema, che fa viaggiare la fantasia e ti parla di luoghi, popoli, culture tanto distanti da noi? «Domenica faremo un viaggio, scopriremo un nuovo mondo abitato da creature fantastiche: I nerini della fuliggine (visibili solo agli occhi dei bimbi) e una sorta di incrocio tra un orso e un gatto di nome Totoro. Della storia non vi diremo altro, vi basti sapere (e lo sanno tutti i ragazzi del CDP) che queste creature magiche sono nate dalla matita di Hayao MiYazaki. Vi aspettiamo alla Casa della Cultura nel parco Baden Powell come sempre alle 16,30». Parola di Chiara Pittiglio ed Elena D’Ambrosio, quindi c’è da fidarsi.    

                                                                                                                                                                                                       DA L'INCHIESTA QUOTIDIANO OGGI IN EDICOLA      

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604